Carabinieri su cento discariche “provvisorie” della provincia di Frosinone a caccia dei finanziamenti per le bonifiche

12 giugno 2014 0 Di admin

Cento discariche della provincia di Frosinone passate al setaccio dai carabinieri del comando provinciale nel corso di una operazione denominata “Rifiuti Dormineti”. I siti in questione sono il frutto dell’emergenza rifiuti degli anni ’90, quando vennero individuate più discariche che sarebbero dovute essere di tipo provvisorio. Il provvisorio, in molti casi è diventato definitivo. Per bonificare queste aeree sono state destinate grosse somme di danaro ma nonostante ciò, in molti casi, i siti non risultano ancora bonificati. Per questo i carabinieri hanno iniziato un’indagine conoscitiva, discarica per discarica, per verificare eventuali condizioni di pericolo per l’ambiente e verificare la giusta destinazione dei quei finanziamenti pubblici.