“La Giornata dell’Arte” alla villa comunale, venerdì 6, chiude l’anno scolastico

4 giugno 2014 0 Di redazionecassino1

“La meravigliosa cornice naturale della Villa Comunale di Cassino venerdì 6 giugno sarà lo scenario della ‘Giornata dell’Arte’, una manifestazione dedicata a tutti i giovani della nostra città.” A dichiararlo l’assessore alla cultura del Comune di Cassino, Danilo Grossi, che ha annunciato il recupero dell’iniziativa, organizzata dall’associazione ‘Arte Libera’, inizialmente in programma per lo scorso 3 maggio e rinviata causa pioggia. “Si tratta di un progetto – ha sottolineato Grossi – che, come Amministrazione, abbiamo voluto fortemente lo scorso anno e che ha l’obiettivo di far liberare ai giovani le energie positive in ambito culturale ed artistico. I protagonisti della giornata saranno quindi i ragazzi ed in particolare gli studenti delle scuole di Cassino che hanno fornito come sempre un fondamentale contributo di idee per far emergere la propria creatività. Per tanti aspetti aver rinviato questa iniziativa a venerdì 6 giugno è stato un fattore positivo perché per i tanti ragazzi delle scuole questa giornata rappresenta una vera e propria festa dedicata all’arte di chiusura dell’anno scolastico. Tra i giovani e l’arte intercorre un’intensa relazione e l’idea di creatività gioca in questo connubio un ruolo dominante che in questa giornata troverà la sua massima espressione. Arte e cultura sono argomenti fondamentali di cui parlare perché, oltre a far parte della nostra vita quotidiana, rappresentano una risorsa unica per arricchire il bagaglio culturale di ognuno di noi. Questa manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, coinvolge i ragazzi delle scuole medie superiori di Cassino in attività culturali di varia natura: dal teatro, alla musica, fino alle arti visive, mostrando in tal modo la propria forza creativa. L’amministrazione dal canto suo, sempre sensibile a questo tipo di iniziative, cerca sempre di prestare grande attenzione ai giovani, riservando loro spazi e fornendo un contributo importante nella realizzazione di giornate come quella che Cassino si appresta a vivere domani. La scelta della Villa Comunale come location della manifestazione non è casuale, ma rientra in un progetto che vuole far diventare il nostro parco cittadino il cuore vivo e pulsante di Cassino rispettando sempre l’ambiente e tutelando quello che possiamo considerare il polmone verde della città. Sarà, quindi, compito degli organizzatori, e di questo sono certo, avere un atteggiamento responsabile in tal senso, assicurando la necessaria attenzione nei confronti dell’ambiente. Questo vale, ovviamente, anche per le altre iniziative che avranno luogo all’interno della Villa che già da questo week end sarà scenario della manifestazione sorgenti sonore a cui faranno seguito tanti altri eventi strettamente connessi alla valorizzazione delle risorse naturalistiche che la nostra città offre.”
Foto: A. Ceccon