Ospedale di Sora, Zingaretti rassicura

23 giugno 2014 0 Di admin

Questa mattina, presso la Regione Lazio, alla presenza del Prefetto di Frosinone Zarrilli e del Direttore Generale della Asl Mastrobuono, i sindaci del Polo C che da giorni manifestavano a difesa dell’ospedale di Sora con in testa il primo cittadino Ernesto Tersigni, hanno portato le loro ragioni al Presidente Zingaretti. Dalle chiusure dei reparti, se pur temporanee, alle difficoltà del personale medico e infermieristico per la carenza di personale, fino alle preoccupazioni per un declassamento del SS Trinità: “Ragioni che il Presidente Zingaretti ha recepito e dal quale ora ci aspettiamo atti importanti. Il sindaco Tersigni ha avviato un’azione pacifica e incisiva che ha segnato profondamente tutta la vicenda” ha affermato il consigliere regionale Marino Fardelli che anche nei giorni scorsi, attraverso una interrogazione proprio sul SS Trinità, aveva auspicato e sollecitato questo incontro: “Quando avvenuto questa mattina, è una risposta importante non solo alla mia interrogazione presentata con carattere d’urgenza, ma a tutti i sindaci e ai cittadini della provincia di Frosinone che prima di tutto hanno evidenziato l’esigenza di un confronto aperto, di un dialogo il più sereno possibile – ha affermato l’on.le Fardelli – Credo che anche all’elaborazione del nuovo atto aziendale, la cui stesura era temuta in provincia, i sindaci potranno collaborare fattivamente, iniziando a rielaborare la nostra sanità partendo proprio dal polo oncologico sul quale la Regione Lazio vuole investire, fino a tutte le altre eccellenze che sono presenti in provincia” ha concluso il consigliere regionale Marino Fardelli, capogruppo LB alla Regione Lazio.