Ricerche del furgone interrato in azienda di Cassino, l’indagine prosegue nel massimo riserbo

11 giugno 2014 0 Di admin

Si, no, forse. Sono diverse le risposte arrivate ai giornalisti dalla Procura di Cassino in merito alla vicenda della ricerca di un furgone carico di rifiuti presumibilmente tossici, interrati nel piazzale di un sito produttivo dell’area industriale della città Martire. Da tempo si sta cercando di verificare la notizia assunta dagli investigatori della Guardia di Finanza. Alle indagini strumentali eseguite nei giorni scorsi, sono seguiti ieri i carotaggi ad opera dei vigili del fuoco di Frosinone, impegnati nell’area a partire dalla tarda mattina di ieri, fino al pomeriggio. Dalla procura, a noi, il procuratore Mario Mercone ha detto “Non confermo ne smentisco”, a dimostrazione che il caso è delicato anche perché riguarda una delle importanti aziende che da anni insistono nel Cassinate certo è che nessuno ha smentito la ricerca del furgone interrato. C’è da dire, però, che l’indagine non sarebbe legata alle dichiarazioni di pentiti di camorra ma nascerebbe proprio da informazioni assunte in loco. Da indiscrezioni, inoltre, risulta che non solo le indagini sono in corso, ma dato che i rilevamenti strumentali avrebbero dato esiti ritenuti interessanti, l’intervento delle pale meccaniche potrebbe essere vicino.
Ermanno Amedei