Ruba un’auto a Roma e fugge verso Napoli, 35enne finisce nella rete della Polstrada di cassino

6 giugno 2014 0 Di admin

Nella prime ore della scorsa notte, nell’ambito dei servizi di vigilanza e prevenzione disposti in ambito autostradale, una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino procedeva al controllo di una Fiat Grande Punto che era in transito con una persona a bordo nel tratto della carreggiata sud dell’A1 compreso tra Ceprano e Pontecorvo nel territorio del comune di Roccasecca. Sebbene dal controllo documentale non fossero emerse evidenti anomalie, durante l’ispezione del veicolo gli agenti si accorgevano che la serratura della portiera anteriore sinistra presentava segni di effrazione così come il blocco di accensione; da una più accurata verifica gli uomini della Polstrada accertavano che l’autovettura era stata messa in moto attraverso la manomissione dell’impianto elettrico tramite l’installazione nel vano motore di una centralina modificata. Nell’esaminare approfonditamente gli indizi emersi a seguito del controllo, gli agenti riscontravano che il veicolo era stato sottratto poco dopo l’una di notte a Roma ed era, quindi, entrato in autostrada alla barriera di Roma sud dirigendosi direzione Napoli. Dopo essere stato sottoposto ai rilievi fotosegnaletici di rito, il conducente veniva identificato per P. L. di anni 35 originario della provincia di Napoli e tratto in arresto in flagranza del reato di furto e messo a disposizione della competente Autorità Giudiziaria per il rito direttissimo fissato nella mattinata odierna.