Giorno: 2 luglio 2014

2 luglio 2014 0

Tragedia ferroviaria a Cervaro, travolto e ucciso un 40enne

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Un uomo di circa 40 anni di cui ancora non si conoscono le generalità èstato investito e ucciso dal treno interregionale Partito da Campobasso e diretto a Cassino. La tragedia ferroviaria è avvenuta poco prima delle 16 nei pressi della stazione di Fontana Rosa nel territorio di Cervaro. Si ignorano al momento le cause della tragedia su cui sta indagando la polizia ferroviaria. L’uomo, a quanto pare, sarebbe stato agganciato dal convoglio e trascinato per decine di metri finendo smembrato tanto che i soccorritori non sono riusciti a stabilire se avesse indosso i documenti. Foto alberto ceccon

2 luglio 2014 0

Tragedia ferroviaria a Cervaro, 40enne ucciso dal treno

Di admin

Un uomo di circa 40 anni di cui ancora non si conoscono le generalità è stato investito e ucciso dal treno interregionale Partito da Campobasso e diretto aCassino. La tragedia ferroviaria è avvenuta poco prima delle 16 nei pressi della stazione di Fontana Rosa nel territorio di Cervaro.  Si ignorano al momento le cause della tragedia su cui sta indagando la polizia ferroviaria. L’uomo, a quanto pare, sarebbe stato agganciato dal convoglio e trascinato per decine di metri finendo smembrato tanto che i soccorritori non sono riusciti a stabilire se avesse indosso i documenti. Foto A. Ceccon

2 luglio 2014 0

Dopo i ladri di ruote a Cassino arrivano i ladri di marmitte

Di admin

Ladri di marmitte in azione a Cassino. Sembra essere l’ultima frontiera del furto; dopo le razzie di ruote, dove le auto, anche decine per notte, venivano lasciate appoggiate sui mattoni e private delle quattro ruote, i ladri sembrano aver trovato nuovi interessi, quello dei costosi catalizzatori delle marmitte. A scoprirlo suo malgrado questa mattina, un imprenditore di Cassino residente in via Tommaso Campanella. L’uomo aveva lasciato la sua auto, una Picasso, parcheggiata sulla strada come ogni notte. Si è messo al volante, come ogni volta e all’accensione si è accorto dal rumore che qualcosa non andava. Ha quindi deciso di portarla dal meccanico il quale, anche lui sorpreso, gli ha spiegato che qualcuno gli aveva segato il catalizzatore della marmitta. Occhio, quindi, alle marmitte.

Ermanno Amedei

2 luglio 2014 0

Peschereccio abusivo sorpreso dalla Guardia Costiera di Gaeta, imbarcazione sequestrata e maxi multa

Di admin

Peschereccio abusivo con pescatori a nero sorpresi dalla Guardia Costiera a pescare nelle acque del Golfo di Gaeta. Si tratta di un motopeschereccio di undici metri privo di ogni documentazione di bordo anche perché, dai registri navali risultava che l’imbarcazione non era operante da più di due anni. Mancavano quindi le verifiche tecniche di sicurezza per i natanti di quel tipo, e i contratti di assunzione dei due pescatori a bordo. Quindi i militari hanno proceduto al sequestro dell’imbarcazione, alla denuncia del proprietario, a comminare multe per 4mila euro e a sequestrare anche i 1\30 chili di pesce a borbo che, ancora vivo, è stato rigettato in mare.

 

2 luglio 2014 0

Farmaco difettoso bloccato dall’AIFA. Divieto di utilizzo del NOVASTAN 100

Di redazionecassino1

Da Giovanni D’Agata riceviamo e pubblichiamo. NAS nelle farmacie. I Carabinieri del Nas si sono presentati nei depositi farmaceutici e nelle farmacie di tutta Italia per verificare l’avvenuto ritiro dal mercato del medicinale NOVASTAN 100, un medicinale da utilizzare esclusivamente in ambiente ospedaliero e riservato agli specialisti in pneumatologia, fisiopatologia respiratoria, medicina del lavoro, otorinolaringoiatria, pediatria, allergologia. Un comunicato dell’AIFA, l’Agenzia Italiana per il Farmaco che Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” riporta, è eloquente nel precisare che: ” A seguito della notifica di non conformità alle Norme di Buona Fabbricazione, che riguarda tra l’altro la mancanza di un livello adeguato di assicurazione di sterilità, pervenuta dall’agenzia inglese dei medicinali (NIHRA) e conseguente all’ispezione effettuata presso il sito di produzione del medicinale “NOVASTAN 100 mg/ml concentrato per soluzione per infusione 1 flaconcino in vetro da 2,5 ml”, AIC n. 037482015, della ditta Mitsubishi Pharma Europe Ltd, sita a Londra (Regno Unito) e distribuito in Italia dalla ditta Orphan Europe Italy, sita in Segrate (Milano), via B. Cellini, 11 via Orazio, 20/22, ai sensi deIl’art. 142 del D. Lvo n° 219/2006 e per la motivazione sopra evidenziata, si dispone il divieto di utilizzo di tutti i lotti del medicinale sopra riportato, in attesa di aggiornamenti da parte dell’autorità inglese. La ditta Orphan Europe Italy dovrà assicurare l’immediata comunicazione dei divieto di utilizzo, entro 48 ore dalla ricezione della presente a tutti i destinatari dei lotti del suddetto medicinale. Entro 5 giorni la ditta fornirà al|’AIFA le informazioni su eventuali altri lotti interessati. Il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute é invitato a verificare l’avvenuta comunicazione dei divieto di utilizzo e in caso mancato adempimento da parte della ditta interessata procederà al sequestro del medicinale. In deroga al presente provvedimento e in via del tutto eccezionale, in attesa della produzione di nuovi Lotti conformi alle norme di buona fabbricazione, si autorizza l’utilizzo del medicinale NOVASTAN 100 mg/ml concentrato per soluzione per infusione 1 flaconcino in vetro da 2,5 ml,”.