A Latina e Sabaudia i vigili del fuoco aprono presidio di salvamento acquatico

11 luglio 2014 0 Di admin

Anche per l’estate 2014 il Comandante dei Vigili del Fuoco ha proposto, su indicazione di SE il Prefetto D’Acunto, al Presidente della Provincia oltre che al Sindaco di Latina e al Sindaco di Sabaudia di trovarsi ancora insieme per ratificare un dispositivo d’intervento da attivare a mare con l’obiettivo di aumentare, durante il periodo estivo, il livello di sicurezza dei bagnanti nelle spiagge dei comuni di Latina e Sabaudia.

Il 26 giugno è stata siglata la convenzione per l’attivazione del servizio presso il presidio acquatico stagionale dei vigili del fuoco del Comando Provinciale di Latina presso il porto canale di Rio Martino (Latina).

In analogia allo scorso anno nei fine settimana e nei giorni di maggior presenza di persone già a partire dal 5 luglio e fino al 7 settembre (complessivamente 26 giorni dalle ore 9.00 alle 18.00),  costantemente coordinati dalla locale Capitaneria di Porto, sarà operativa una postazione formata da specialisti dei vigili del fuoco e dotata di imbarcazione e moto d’acqua con più soccorritori acquatici.

Le unità saranno in continuo pattugliamento e quindi già in acqua in caso d’emergenza.

L’intesa è stata firmata dal Prefetto D’Acunto, dal Comandante dei Vigili del Fuoco D’Angelo, dal Presidente della Provincia De Monaco, dal Sindaco Di Giorgi per il Comune di Latina e dal Sindaco Lucci per il Comune di Sabaudia.

Disponibile e pronto all’uso anche un DAE (defibrillatore semiautomatico) affidato ai vigili del fuoco qualche anno fa proprio dalla Provincia di Latina.

L’attività di soccorso potrà essere richiesta ai consueti numeri d’emergenza o, in particolare, al 1530 (Capitanerie di Porto) o al 115 (Vigili del Fuoco).