Cus Cassino-Gaeta; concluso il Memorial di pallamano “F. Calise”

6 luglio 2014 0 Di redazionecassino1

In una giornata afosa dentro la Struttura Geodetica con un tasso di umidità al limite della praticabilità si è concluso la XXVI edizione del Meeting Internazionale di Pallamano Memorial “ F. Calise” ed anche per questa edizione gli organizzatori non possono fare a meno di stupirsi della correttezza delle squadre partecipanti che nonostante la situazione climatica non hanno creato problemi, e gli incontri si sono svolti regolarmente nella soddisfazione generale. Come era prevedibile i rumeni hanno fatto da padroni, nelle categorie giovanili battendo nelle due finali i padroni di casa con i punteggi rispettivamente di 28 a 20 nella categoria Under 18 contro lo SC Gaeta 70 e per 15 – 9 nella categoria Under 12 contro il CUS Cassino. Alla premiazione finale, erano presenti, oltre ai responsabili dell’ organizzazione, l’ Assessore all’ Urbanistica del Comune di Gaeta, dott. Pasquale De Simone e il dott. Magliozzi Francesco Medico sociale, oltre ad consegnare alla Famiglia Calise era presente il Fratello Paolo, una riproduzione di una stampa di Gaeta de 1860, ha voluto, inoltre, ringraziare l’ Accademia fotografica nella persona di Enrico Duratorre per la grande professionalità dei suoi soci, i quali per cinque giorni hanno immortalato le gesta tecniche dei partecipanti a titolo completamente gratuito e Attila Horvath che ci ha onorato con la presenza della sua squadra alla nostra iniziativa. Altri riconoscimenti, nella categoria Under 12, sono andati a tre giocatori di Gaeta Figliozzi Gianluca, Uttaro Lorenzo e Reale Luca non solo per le loro gesta tecniche ma per la grande collaborazione data, nel cercare di rendere meno problematica la presenza della squadra straniera socializzando con loro. Nella Categoria Under 12 sono stati premiati Radu Nolan e Horvatth Samuel Gabriel rispettivamente Miglior portiere e miglior giocatore. Invece nella Categoria Under 18 il premio di miglior giocatore è andato al Rumeno Furak Catalin e a Ciccolella Davide dello Sporting Club giocatore rivelazione. Unica vittoria italiana è avvenuta nel XIII TORNEO “CUSI” di PALLAMANO dove il CUS Cassino si imposto ai rigori sulla squadra LPS Banatul Timisoara Romania . Grande successo hanno avuto anche le iniziative di Roberto Pensiero e Luca Ricci che hanno allietato e divertito non solo le squadre partecipanti al torneo ma anche i turisti di prima estate. Quello che ha veramente colpito i partecipanti è stata l’ accoglienza ricevuta dall’ intera Città, dagli Alberghi, alle Scuole dove erano alloggiati e dalla ospitalità dei cittadini gaetani.