Litiga con l’impiegata, 68enne di Alatri danneggia attrezzature e costringe alla chiusura l’ufficio postale di Tecchiena

1 luglio 2014 0 Di admin

Ha litigato con l’impiegata dell’ufficio postale di Tecchiena ed è andato in escandescenza spaccando tutto e costringendo alla fuga, oltre alla donna, anche alcuni altri utenti. Nervoso protagonista della vicenda è un 68enne residente nella popolosa frazione di Alatri che, questa mattina, di fronte all’impossibilità di poter prelevare la sua pensione, ha iniziato ad inveire prima contro l’impiegata, poi passando alle vie di fatto spaccando il monitor, il lettore ottico, la stampante costringendo la donna alla fuga durante la quale si è anche ferita ad una gamba. Anche altri utenti presenti nell’ufficio postale sono scappati e costretti alle cure dei soccorritori per via dello spavento. L’uomo è stato ridotto alla ragione non appena arrivati i carabinieri della stazione di Alatri che lo hanno convinto a rientrare nei ranghi della ragione e a seguirli in caserma. L’ufficio postale, però, è stato chiuso per via dei danni subito. L’uomo, quindi, rischia una denuncia per danneggiamento, lesioni e interruzione di pubblico servizio.