L’omosessualità di scena a Cassino con “Il marito di mio figlio”

10 luglio 2014 1 Di admin

Il Centro Teatrale dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale ha prodotto uno spettacolo innovativo dal titolo “Il marito di mio figlio”, che andrà in scena mercoledì 16 luglio, presso il Teatro Romano di Cassino (Fr), alla ore 21.
Una scelta coraggiosa da parte del giovane gruppo teatrale che sfida sciocchi pregiudizi per rinnovare il concetto che l’amore non ha regole.
Il testo di Andrea Falleri è una moderna commedia degli equivoci che affronta con ironia un attualissimo tabù: il matrimonio gay.
Domani Michele e Giorgino si sposano. Presi all’ultimo momento da uno scrupolo di coscienza, decidono di riunire i rispettivi genitori per comunicare loro l’imminente cerimonia. Ma la rivelazione crea uno scompiglio che va oltre le previsioni dei due futuri sposi. Le nozze saltano a colpi di sessualità confuse, amanti inaspettati e relazioni segrete che non risparmiano neanche i genitori della neo-scoppiata coppia.
L’autore si diverte a mettere in scena tutti i più diffusi pregiudizi sui gay, giocando argutamente con i vari cliché per poi demolirli implacabilmente ad uno ad uno.
Il cast divertirà e commuoverà il pubblico fino alle lacrime.
L’Arcigay ha patrocinato il progetto. Sarà poi presente il Presidente del circolo di cultura omosessuale Mario Mieli di Roma, organizzatore ufficiale del Gay Pride romano e del noto party MuccaAssassina.
Regia: Andrea Pinchera
Direzione artistica: Giorgio Mennoia
Musiche dal vivo: Antonio Lauritano
Attori: Massimo Nese, Salvatore Oliva, Gaetano Franzese, Luana Morelli, Elisabetta Celozzi, Claudia Casale.