Piano di trasporto pubblico locale tra Roccasecca, Colle San Magno e Castrocielo

29 luglio 2014 0 Di admin

I comuni di Roccasecca, Castrocielo e Colle San Magno si stanno organizzando, associandosi, per far fronte ai tagli dei finanziamenti regionali destinati al trasporto pubblico locale.
La Regione Lazio ha infatti chiarito che le risorse per il trasporto pubblico locale possono essere assegnate solamente ai comuni di popolazione non inferiore a 10mila abitanti.
A tal fine, per impedire inconvenienti alla popolazione e assicurare qualità e quantità dei servizi, Roccasecca, Castrocielo e Colle San Magno stanno lavorando per istituire un servizio di trasporto intercomunale, visto che insieme toccano la cifra di 12.249 abitanti, quindi possono essere destinatari di risorse pubbliche.
Nei giorni scorsi continue sono state le riunioni e gli incontri tra i rappresentanti delle varie municipalità e il risultato è appunto la redazione di un Piano intercomunale dei trasporti, tenuto conto anche della peculiarità della presenza dell’importante snodo ferroviario rappresentato dalla stazione di Roccasecca.
Il Piano prevede l’istituzione di un servizio di circolari che attraversino i tre comuni, che assicurino il giusto e sacrosanto diritto al mobilità dei cittadini, allargando il servizio anche al limitrofo comune di Colle San Magno attualmente sprovvisto.
Per il comune di Roccasecca l’iter del Piano, da trasmettere alla Regione Lazio, è stato seguito dall’assessore Claudio Rezza che ha lavorato a stretto contato con i colleghi degli altri enti interessati.
“Stante il taglio delle risorse per il trasporto pubblico locale da parte della Regione, vincolato alla soglia dei diecimila abitanti – hanno spiegato il sindaco Giorgio e l’assessore Rezza – abbiamo pensato, insieme ai sindaci di Colle San Magno e Castrocielo, di dare vita ad un servizio intercomunale, in maniera tale da garantire i trasporti locali”
“In tale Piano, allargato anche al comune di Colle San Magno, attualmente sprovvisto di trasporto pubblico locale – hanno concluso i due esponenti dell’amministrazione comunale – Roccasecca è snodo centrale, in particolare per la presenza della stazione ferroviaria, punto di partenza e di arrivo delle circolari”.