Bloccato dalla polstrada sull’A1 35enne romano che trasportava hashish

10 agosto 2014 0 Di admin

Prosegue con efficacia l’intensa azione di contrasto svolta dalla Polizia di Stato per arginare il fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti, con particolare attenzione al tratto frusinate dell’autostrada A1.

Dopo la brillante operazione di giovedì scorso, condotta congiuntamente dalle Squadre Mobili di Frosinone e Terni e dalla Polizia Stradale di Frosinone, conclusasi con l’arresto di tre cittadini albanesi ed il sequestro di 130 kg di marijuana, nella tarda serata di ieri, una pattuglia della sottosezione Polizia Stradale di Frosinone ha fermato una Volkswagen Golf che percorreva l’A1, all’altezza dello svincolo di uscita per il capoluogo di provincia.

Durante il controllo, tuttavia, il conducente ha manifestato segni di immotivata agitazione insospettendo gli operatori di polizia che, pertanto, decidevano di accompagnarlo presso la sede della vicina Sottosezione allo scopo di eseguire una più approfondita verifica sull’auto.

Nel corso della minuziosa ispezione veicolare gli agenti hanno rinvenuto un involucro in cellophane contenente quella che i successivi test di laboratorio hanno accertato essere hashish, per un peso complessivo di 100 grammi.

Il particolare intuito operativo dei poliziotti ha consentito di scovare il nascondiglio della sostanza stupefacente abilmente ricavato nel vano motore della’auto e nel rivestimento in plastica del meccanismo che aziona il tergicristallo.

La perquisizione personale del trentacinquenne romano ha inoltre consentito di trovare banconote di vario taglio, per un valore complessivo di 2.200 euro.

L’uomo, arrestato, dovrà rispondere davanti all’autorità giudiziaria di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.