Botte e minacce per estorcere soldi, arrestato un pluripregiudicato a Formia

25 agosto 2014 0 Di admin

Ieri a Formia verso le 13 i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del locale Comando Compagnia hanno arrestato in località Torre di Mola a seguito di denuncia sporta da un cittadino di nazionalità rumena ed uno della Repubblica del Sudan, Detesan Ioan Valer, 41enne pluripregiudicato di origini rumene, in Italia senza fissa dimora, ritenuto colpevole dei reati di “tentata estorsione e rapina”,
L’arrestato, già colpito da provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale per motivi di pubblica sicurezza, nella giornata di ieri ha minacciato i due stranieri, entrambi incensurati, nullafacenti, in Italia senza fissa, di “ucciderli di botte” se non gli avessero consegnato tutti i soldi che avevano ottenuto mendicando.
Al loro netto rifiuto, l’arrestato li ha colpiti ripetutamente con calci e pugni fino a farli cadere in terra, sottraendo dalle loro tasche la somma di euro 85,00.
Nella circostanza le vittime hanno riportato lesioni giudicate guaribili in giorni 7 s.c..
L’arrestato, su disposizione dell’A.G. procedente, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Cassino.