Gasolio di contrabbando sull’A1. A Cassino la Polstrada ne sequestra 26mila litri

20 agosto 2014 0 Di redazionecassino4

Hanno fermato un auto rimorchio con targa straniera e lo hanno trovato pieno di contenitori contenente gasolio di contrabbando. Gli agenti della polizia stradale della sottosezione di Cassino hanno proceduto al controllo nei pressi del casello della città martire trovando stipati, nel rimorchio, 26 fusti di plastica da mille litri ciascuno contenente il liquido che all’esito delle analisi è risultato essere gasolio con aggiunta di un liquido oleoso per tentare di non farlo riconoscere. Dai documenti il carburante era di proprietà di una società con sede a Cipro ed era destinata ad una società con sede in Slovacchia ma che, genericamente nei documenti risultava dover essere consegnata a Napoli. Nessuna accise era stata pagata allo Stato Italiano e, inoltre il trasporto era ovviamente illegale e pericoloso. Il carburante, infatti dovrebbe essere trasportato in apposite autocisterne. Per questo gli agenti comandati dal sostituto commissario Giovanni Cirilli e coordinati dal vice questore Giovanni Consoli hanno proceduto al sequestro del carburante di contrabbando e del tir che lo trasportava sospendendo la patente al polacco 54enne che ne era alla guida contestandogli inoltre varie violazioni.

gasolio di contrabbando1

gasolio di contrabbando2