Licenziamenti in arrivo alla Proma di Pozzilli, in 29 rischiano il posto

6 agosto 2014 0 Di admin

Dalla A.S.La Cobas riceviamo e Pubblichiamo.

Sono 29 i Lavoratori in esubero dichiarati dalla Proma SSA SRL di Pozzilli. L’Azienda multinazionale del comparto metalmeccanico , che opera nel settore automotive, con lettera  datata 28 luglio 2014 ha avviato la procedura di mobilità per il licenziamento collettivo di 29 dipendenti.

L’azienda ci ha comunicato con raccomandata , pervenuta il 5 agosto scorso, che i motivi che hanno determinato la volontà di risolvere i rapporti di lavoro con 29 dipendenti, su una forza complessiva di 224 addetti, sono  prettamente economici, causati da una eccessiva e penalizzante pressione fiscale e da un eccesivo costo delle materie prime e dei trasporti.

Liliana Errante dell’A.S.La COBAS di Cassino, ha richiesto formalmente un incontro all’azienda e alla Confindustria di Isernia, per esperire l’esame congiunto previsto dalla legge 223/91 e individuare, congiuntamente, soluzioni alternative ai licenziamenti.

Auspichiamo che Vi sia la piena volontà delle parti per evitare di ridurre sul lastrico 29 famiglie già pesantemente colpite dalla crisi economica.