Mary Pace in un film di spionaggio

8 agosto 2014 0 Di admin

Gli italiani tutti hanno certamente imparato a conoscere la più famosa ed affascinante “007” nazionale. Il suo nome è Pace. Mary Pace. Scrittrice e giornalista, nonché esperta di armi, tattica e strategia militare, è autrice di numerosi libri, aventi come tema non solo, ovviamente, l’intricato mondo dello spionaggio, ma anche fatti storici, drammatici, che hanno sconvolto la nostra terra.

Tuttavia, Mary Pace è salita agli onori della cronaca per via della vicenda legata al tristemente noto Osama Bin Laden. Infatti, grazie a varie interviste, tra cui quella al programma “Le Iene”, si è saputo che la Pace ha citato in giudizio il Ministero dell’Interno italiano, nonché il Dipartimento di Stato U.S.A., chiedendo come risarcimento la corresponsione di una somma di 25 milioni di dollari, pari alla “taglia” che il Governo statunitense aveva promesso di pagare a chi avesse fornito informazioni utili alla cattura del famoso sceicco del terrore. Mary Pace aveva comunicato l’esatta ubicazione di quest’ultimo prima alla D.I.G.O.S. di Frosinone ed in seguito alla C.I.A. La causa è tuttora in corso avanti il Tribunale di Roma. Proprio in tali circostanze, Mary Pace si è vista costretta a svelare il suo decennale passato come agente operativo, ad alti livelli, nell’intelligence.

Tale vicenda non è sfuggita all’attenzione di un noto produttore romano, il quale ha deciso di realizzare un film di spionaggio, nel quale ripercorrere tutta la vita proprio di Mary Pace. Pare che la sceneggiatura del film sia già in fase avanzata. Il relativo titolo non è ancora stato deciso, mentre le riprese sono previste entro settembre. La pellicola dovrebbe, invece, essere pronta per la prossima primavera. Mary Pace sarà interpretata da un’attrice americana. Sulla trama del film, che sarà girato tra Roma e Sgurgola, luogo natale di Mary Pace, la scrittrice è piuttosto abbottonata. Dice solamente: “Sarà un film che riserverà molte sorprese.”

Visti i presupposti, sicuramente ci sono tutti gli ingredienti perché il film sia di sicuro successo. E, di certo, nulla da invidiare alle ben note produzioni hollywoodiane.

Quindi, non ci resta che attendere e rivolgere il nostro più caloroso “in bocca al lupo” a Mary Pace!

Domenico Tortolano