Basket: Esordio favorevole per la Virtus TSB Cassino, 72 a 50 contro Isernia

7 settembre 2014 0 Di redazionecassino1

La Virtus Cassino ha vinto il primo test match contro Isernia formazione che milita nel campionato di serie B girone D. La gara è stata disputata sul parquet molisano . E’ stato il primo banco di prova per una formazione nuova di zecca , quella cassinate , che tuttavia è motivata e vogliosa di far bene nel prossimo campionato di Serie B Nazionale girone C . All’ultimo momento recuperato anche Giovanni Ausiello , uno degli alfieri della vecchia formazione , che per un problema fisico aveva saltato la settimana di allenamento e che le sapienti mani di Angelo D’Aguanno, il responsabile del centro fisioterapico che segue gli atleti cassinati , avevano trattato per tutto questo periodo . Un piccolo acciacco aveva impedito infine al giovane cassinate Giorgio Di Mambro di essere della partita. Gli altri invece tutti pronti per l’inizio della stagione agonistica .
La sfida è stata particolarmente interessante con Isernia sufficientemente aggressiva per tutto il match . Squadra giovane quella molisana , piena di voglia, un mix di freschezza, gioventù, corsa, pressing e tanta voglia di far dannare gli avversari in ogni centimetro del campo. Una pallacanestro giocata a mille all’ora con i pro ed i contro di questo gioco.
Con alle spalle due settimane di duro lavoro , gli uomini di Vettese invece sin dall’inizio hanno faticato a tenere il ritmo imposto dai padroni di casa ed hanno subito le scorribande del team bianco blu .
Nel secondo e terzo quarto tuttavia gli uomini di Vettese mettevano a posto alcune cose , allungando con decisione il divario nel punteggio tra le due contendenti .
I parziali parlano chiaro : primo quarto 19 a 21 per Cassino , secondo quarto 8 -20 sempre per Cassino , terzo quarto 15 -18 ancora per gli uomini di Vettese che si aggiudicavano anche l’ultima frazione per 13 a 8. La regola stabilita dai due coach era quella di azzerare il punteggio ad ogni fischio di sirena , ma il punteggio finale recita 72 a 50 per Cassino .
“Tutto sommato– commenta Luca Vettese –sono abbastanza soddisfatto per quello che abbiamo fatto vedere stasera. Ho provato vari quintetti per vedere come giocano insieme i ragazzi che ancora si stanno conoscendo, abbiamo cambiato infatti ben 8 unità rispetto al roster dello scorso anno. Siamo stati sottotono in difesa, il che è normale in questo periodo perché non abbiamo ancora lavorato su questa fase, mentre siamo andati sufficientemente bene in attacco. A riguardarla con attenzione, la partita è stata giocata con strappi continui , ma in questo segmento di preparazione penso che sia cosa normale e devo sottolineare come nel finale abbiamo peccato in termini di lucidità. Per quello che dovevamo vedere, soprattutto le situazioni offensive provate in allenamento, la risposta è stata chiaramente positiva. E’ normale oserei dire fisiologico che si debba ancora lavorare molto. Però ho avuto modo di provare diverse situazioni di quintetto che ci torneranno utili in futuro. Il progetto squadra è assolutamente in fase embrionale e devo essere contento che le gambe siano molto pesanti in questa fase , segno che lo staff sta lavorando alacremente . Concludendo, per quello che abbiamo visto stasera, siamo assolutamente consapevoli che c’è ancora tanto ma tanto lavoro da fare e che piano piano metteremo a posto le cose che mi sembra logico non funzionino perfettamente . Ovviamente però sono assolutamente fiducioso che la strada intrapresa è quella giusta ”.
Prossimo scrimmage previsto per mercoledì prossimo a Venafro contro la locale formazione che militerà in serie B , girone D . La formazione venafrana è team costituito da giocatori di assoluto valore , basti pensare al fatto che annovera atleti come l’argentino Corral , il play Lovatti oltre a Moretti , ma tutto il tema risulta essere ben allenato da coach Mascio. L’appuntamento è per mercoledì 10 settembre , palla a due ore 19.30