Dà fuoco ad un’autofficina a Napoli, fermato a Cassino

15 settembre 2014 0 Di admin

Oggi a Cassino i carabinieri del NORM della locale Compagnia rintracciavano e sottoponevano a fermo di P.G. un 42enne di Napoli resosi responsabile, in Napoli, di incendio doloso, lesioni gravi e  porto abusivo di coltello, reati commessi nella giornata di ieri.
L’uomo, per motivi passionali, dava fuoco ad un’autofficina di proprietà della vittima che aggrediva con un coltello, procurandogli lesioni gravissime, per poi rendersi irreperibile. L’aggredito, stante le gravi ferite riportate, veniva soccorso presso un nosocomio partenopeo ove tuttora si trova ivi ricoverato. Le indagini erano state avviate dal personale della Polizia di Stato che aveva diramato le ricerche del soggetto. Il fermato è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Cassino.