Natante in avaria salvato dalla Guardia Costiera

8 settembre 2014 0 Di redazionecassino1

Ieri, poco prima del tramonto, giungeva alla sala operativa della Guardia Costiera di Gaeta la segnalazione di una emergenza in mare da parte di una unità da diporto in difficoltà, diretta verso il porto di Formia.
Il natante da diporto – Joker Boat Clubman 28 – aveva un’avaria al motore causato da un black-out elettrico che aveva costretto gli occupanti a richiedere immediato soccorso.
La sala operativa della Guardia Costiera di Gaeta inviava in zona la motovedetta CP 2112 in soccorso.
A bordo dell’unità in avaria cinque persone molto provate a causa del giungere della sera e delle condizioni meteomarine che rischiavano di trascinare il gommone contro gli scogli del litorale nord di Gaeta.
Il tempestivo intervento della motovedetta della Guardia Costiera di Gaeta giungeva giusto in tempo per soccorrere ed assistere il natante da diporto ormai in balia del mare.
Tranquillizzate le persone a bordo del gommone si accertava che non necessitavano di assistenza medica.
Sotto il coordinamento della sala operativa della Guardia Costiera di Gaeta, l’imbarcazione, costantemente assistita dalla motovedetta CP 2112, riusciva a ripristinare l’avaria, consentendo ai 5 diportisti di riprendere, in sicurezza, la navigazione, sebbene provati dall’esser stati per circa due ore senza governo.
Analoghe situazioni di emergenza, verificatesi in altre parti della costa italiana, hanno avuto identico esito positivo grazie all’utilizzo del numero telefonico, gratuito, di emergenza in mare 1530, attivo, tutto l’anno, 24 ore su 24.