Studentessa 16enne scomparsa nel nulla a Cassino, aveva solo 14euro in tasca

28 settembre 2014 0 Di admin

E’ andata via con soli 14 euro in tasca. Sedici anni di San Pietro Infine, G. V. ieri mattina è uscita di casa per andare a scuola. Quest’anno aveva cambiato istituto e frequentava il terzo anno di Ragioneria a Cassino. La ragazza è arrivata in città su un pullman e questo è l’unico fatto certo perché dalle 8.20 di ieri, di lei non si hanno più notizie. “I suoi compagni di scuola non sanno nulla, così come le sue amiche”. – Dice la sorella che insieme ai genitori si sta disperando per cercarla in ogni luogo. “Il telefono risulta spento dall’ora della sua scomparsa e neanche sul suo profilo facebook ci sono elementi per farci pensare ad un allontanamento volontario. Conoscendo mia sorella, inoltre, lo escluderei. Non ci sono motivi conflittuali in famiglia per far pensare ad una cosa simile. Non ha portato nulla con se, neanche il carica batterie del telefono cellulare”. Eppure, però, ieri mattina la ragazza avrebbe chiesto ad una sua amica se era necessaria la carta di identità per prendere il treno. Le ricerche, quindi, si sono concentrate sulla stazione ferroviaria di Cassino dove, però, le telecamere a circuito chiuso non funzionano e, quindi, non sono di aiuto. “Abbiamo parenti a Terracina e Venafro – aggiunge la sorella – ma lì non è passata”.
Er. Am.