Trasportavano una pressa idraulica rubata in un capannone, padre e figlio arrestati da Carabinieri

27 settembre 2014 0 Di redazionecassino1

I Carabinieri della locale stazione, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno arresto, per il reato di furto, M.P. cl. 1958 e M.A., cl. 1983, rispettivamente padre e figlio entrambi del luogo. I due sono stati fermati nei pressi di uno stabilimento dismesso del luogo, a bordo di un autocarro mentre trasportavano una pressa idraulica del tipo industriale per la frantumazione di laterizi. Il voluminoso attrezzo è risultato essere stato asportato pochi istanti prima dal predetto stabilimento. A seguito di perquisizione domiciliare è stata rinvenuta una seconda pressa dello stesso tipo di quella caricata sul furgone e risultata anch’essa provenire dal dismesso opificio.

Il materiale rinvenuto, del valore di euro 30.000,00 (trentamila) circa, è stato restituito al legittimo proprietario. Gli arrestati, invece, sono stati condotti presso le proprie abitazioni agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.