Un’antenna per la telefonia mobile in centro fa infuriare i cittadini

29 settembre 2014 0 Di redazionecassino1

I cittadini di Cervaro si mobilitano per dire un chiaro e forte NO all’installazione di una antenna per ripetitore di telefonia mobile. Un comitato di abitanti protesta da giorni contro il montaggio nel centro di Cervaro ed in prossimità delle scuole di un’antenna per la telefonia mobile. Nel comunicato emesso, in cui si invita l’amministrazione comunale a revocare l’autorizzazione all’installazione, si sottolineano la pericolosità delle onde elettromagnetiche che queste antenne producono e gli effetti dannosi per la salute. Il comitato da giorni ha istituito un presidio in piazza per sensibilizzare tutta la popolazione sul grave problema e per chiedere al sindaco, non solo nella veste di Primo Cittadino, ma anche di medico, la revoca di quell’autorizzazione. Questa mattina alcuni rappresentanti sono stati ricevuti in comune e proprio il sindaco avrebbe spiegato che al momento sarebbe impossibile revocare quell’autorizzazione per evitare azioni legali di risarcimento da parte del gestore della telefonia interessato nei confronti del Comune. Allo stesso tempo, però, il Primo cittadino avrebbe assicurato gli stessi cittadini che compirà tutti i passi necessari per trovare le soluzioni più idonee a garantire la tutela della salute dei cittadini di Cervaro. Sembra che il sindaco D’Aliesio, incontrando i cittadini abbia manifestato l’intenzione di emettere un’ordinanza di “sospensiva” in attesa dei rilievi tecnici da parte dell’ARPA Lazio.
F. P.
FOTO A. CECCON
Cervaro 024

Cervaro 026

Cervaro 029

Cervaro 031