Giorno: 9 ottobre 2014

9 ottobre 2014 0

Sorpreso e denunciato cacciatore che utilizzava strumenti vietati ad Arnara

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Una pattuglia della Polizia Provinciale in servizio presso il Distaccamento di Sora, composta dall’Isp. Sup. Notargiacomo e dagli Ag. Viglianti e Caldarone, nell’ambito dell’apposito servizio sorveglianza teso a combattere il fenomeno del bracconaggio, ha sorpreso in un bosco in località San Clemente a Arnara, un uomo che praticava l’attività venatoria con l’ausilio di un richiamo elettromagnetico. Una pratica vietata e che configura un reato penale. Il cacciatore, vistosi sorpreso, si è dato alla fuga ma è stato comunque raggiunto dagli uomini del Comandante Belli. Gli sono stati sequestrati un fucile da caccia, n. 63 cartucce, il richiamo elettromagnetico e 4 capi di selvaggina avicola che aveva già abbattuto. Il cacciatore, un uomo del posto, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria. Sempre nella medesima zona, nella giornata di ieri, la Polizia Provinciale aveva sequestrato altri tre richiami vietati ad altrettanti cacciatori i quali sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria.

9 ottobre 2014 0

Due incendi ad Esperia, fiamme minacciano abitazioni

Di admin

Due diversi incendi stanno interessato da oggi pomeriggio alle 18 Esperia. Le località colpite sono Polleca e la Badia e su questo versante le fiamme minacciano anche abitazioni. Sul posto stanno operando per mantenere sotto controllo le fiamme i vigili del fuoco, carabinieri, Forestale e protezione civile. Purtroppo si dovrà aspettare l’alba per permettere ai mezzi aerei di intervenire. Aspetto questo ben noto ai piromani che concentrano la loro azione proprio all’imbrunire.

Er. Amedei

9 ottobre 2014 0

Chiude a Ferentino la storica tipografia Europrint Sud, 35 lavoratori in mobilità

Di admin

In provincia di Frosinone chiude lo storico stabilimento tipografico Europrint Sud di Ferentino e 35 lavoratori perdono il posto. Dopo mesi di inutili trattative, per i dipendenti si sono aperte le porte della messa in mobilità. “Il nostro rammarico deriva dal silenzio della politica su quello che rappresenta l’ennesimo episodio di impoverimento del territorio – sostiene Giuseppe Di Pede responsabile del settore aziendale del Slc Cgil – ciò che inoltre non ci torna è la totale assenza di attenzione sul settore cartario da parte del Sistema Locale della Carta, organismo operante all’interno della Provincia di Frosinone, che sembra non accorgersi del depauperamento sistemico del territorio proprio su quel settore cui è preposto”. La Europrint Sud stampavano giornali come Portaportese e rappresentava l’unica tipografia industriale per giornali stampati in rotativa della provincia di Frosinone.

9 ottobre 2014 0

Camion con scavatori rubati e gasolio di contrabbando, due sequestri sull’A1 a Cassino

Di admin

Un camion carico di mezzi meccanici rubati e un altro che trasportava 26 mila litri di gasolio di contrabbando sono stati sequestrati questa mattina dalla polizia stradale comandati dall’ispettore Giovanni Cerilli nel corso di due distinte operazioni nel territorio di Cassino. Gli agenti della sottosezione hanno prima fermato un camion attrezzato con mezzi meccanici tra cui due escavatori, tagliaerba, motoseghe, un gruppo elettrogeno, trapani, matasse di rame e al controllo è risultato rubato, insieme a tutto ciò che trasportava, da una ditta di Viterbo. L’uomo alla guida, un 23enne di Santa Maria Capuavetere è stato arrestato mentre tutta la refurtiva, per un valore di 200 mila euro, è stata posta sotto sequestro. Così come sequestrato è stato il camion sul quale, nella tarda mattinata di oggi, viaggiavano stipati in cisterne di plastica da mille litri ciascuna, ben 26mila litri di una sostanza liquida del tutto simile a gasolio per autotrazione, arrivato sul territorio Italiano camuffato per aggirare il versamento delle accise. Il conducente del camion, un 59enne polacco, è stato sanzionato con 2800 euro di multa ponti e gli è stata ritirata la patente di guida.

9 ottobre 2014 0

Manca di rispetto ai piccoli boss a Latina e scatta la spedizione punitiva. Presa la banda

Di admin

“Tu non sai chi siamo noi. Devi portà rispetto” poi giù calci pugni e bastonate. L’episodio di violenza messo in atto da un gruppo di giovanissimi rom risale a metà settembre quando un 20enne di Latina è stato selvaggiamente picchiato nel corso di una spedizione punitiva nata per futili motivi. Qualche giorno prima dell’aggressione il ragazzo venne avvicinato mentre scendeva dall’auto ed infastidito dal gruppetto. Qualche giorno dopo, incontrando uno di loro cercò di capire cosa volessero realmente e il giorno successivo è partita la spedizione punitiva che si è consumata in via Neghelli a Latina. Il ragazzo è stato preso a bastonate con una mazza da baseball mentre gli altri e quattro infierivanop con calci e pugni. Provvidenziale è stato l’intervento di un suo amico che ha chiamato la polizia mettendo in fuga gli aggressori. Trasportato in ospedale il giovane è stato medicato anche con sette punti di sutura in testa. Le indagini svolte dalla polizia ha permesso di risalire agli autori dell’atto di violenza stringendo il campo a 5 persone appartenenti alle famiglie rom della zona. I due maggiorenni sono stati arrestati, mentre per i tre minorenni, due sono stati denunciati ed uno sottoposto all’obbligo di firma. Foto Giuseppe Miele

9 ottobre 2014 0

Tragico schianto sulla Morolense a Ferentino, 78enne perde la vita

Di admin

Un uomo di 78 anni è deceduto questa mattina poco prima delle 11, a cuasa di un incidente stradale avvenuto sulla via Morolense a Ferentino. A scontrarsi, per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, sono state due auto, una Classe A e una Fiat Panda. Sull’utilitaria viaggiava il 78enne per il quale non c’è stato nulla da fare.

9 ottobre 2014 0

Escono di strada a Latina e si aggrovigliano con l’auto al palo del semaforo. Giovane intrappolato per due ore

Di admin

Ci sono volute quasi due ore di lavoro per liberare un giovane intrappolato nel groviglio di lamiere della sua auto a Latina Scalo. L’incidente è avvenuto in via Epitaffio alle 2.40. La Ford Fiesta su cui viaggiava il ragazzo, insieme ad un suo coetaneo, si è schiantata per cause ancora al vaglio degli investigatori, contro il palo di un semaforo accartocciandosi attorno ad esso. Entrambi feriti gli occupanti dell’auto, ma uno dei due è rimasto incastrato e i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare con estrema prudenza per estrarlo dalle lamiere senza arrecargli altre ferite oltre a quelle che già aveva. Poi la corsa in Ospedale dove sono stati ricoverati in prognosi riservata.

9 ottobre 2014 0

“Famiglie al museo” anche Aquino aderisce alla Giornata Nazionale

Di redazionecassino1

Il Museo di Aquino ha aderito all’iniziativa nazionale della Giornata delle Famiglie al Museo. Domenica 12 ottobre, all’interno del Museo i bambini potranno svolgere gratuitamente attività ludiche e formative. In occasione della giornata delle famiglie, i piccoli, infatti, saranno coinvolti in laboratori organizzati dal personale. All’interno del Museo sarà, eccezionalmente possibile, effettuare in due momenti della giornata (ore 10:30 e ore 16:30) il percorso guidato: “Musica, Arte e Archeologia”. Al termine della visita sono previsti giochi didattici: caccia all’indizio, crucimuseo e molto altro. I giochi e i laboratori si rivolgono a bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e gli 11 anni. Ad accogliere i bambini ci saranno anche Matì e Dadà con due episodi del cartone animato studiato da rai fiction per l’educazione all’arte. La presenza di Matì e Dadà rende unico il Museo di Aquino poichè è il solo museo della provincia di Frosinone in cui saranno proiettati gli episodi della nota serie didattica. A causa della grande richiesta e del numero piuttosto elevato di famiglie che hanno già chiesto di poter partecipare all’iniziativa si consiglia vivamente di rispettare gli orari indicati. Ad ogni bambino saranno consegnate delle schede utili a completare con giochi la visita guidata e un adesivo. Il costo del biglietto per i soli adulti è di 1,50 centesimi a persona mentre, per i bambini, tutte le attività e la visita sono assolutamente gratuite. Il Museo di Aquino si prepara con questa iniziativa alla presentazione del nuovo allestimento museale. Nuove sale realizzate secondo i principi più moderni della museologia accoglieranno i visitatori a partire dal 24 ottobre quando alle ore 17:00 è prevista l’apertura dei percorsi espositivi con nuovi materiali. Alla manifestazione, aperta a tutti, interverranno esponenti politici regionali, provinciali e locali. Ad inaugurare la nuova struttura interverranno i dirigenti dell’OMR (Organizzazione Regionale Musei) in cui, grazie alla nuova gestione, il Museo di Aquino è entrato a far parte dal maggio scorso. Per l’occasione è previsto anche un gran buffet nei giardini del Museo allestito con il supporto dei cittadini. L’operazione di riqualificazione del Museo nasce dalla necessità ravvisata dalle Soprintendenze competenti e dal personale del Museo di ridefinire la struttura al fine di poter offrire un maggiore decoro e massima godibilità dei materiali esposti. Nei prossimi mesi, infatti, grazie a nuovi accordi con le Soprintendenze di Roma e del Lazio le collezioni del Museo si arricchiranno sensibilmente. L’appuntamento, dunque, è per sabato 12 ottobre con la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo e per venerdì 24 ottobre, ore 17:00, per la grande cerimonia di inaugurazione.

9 ottobre 2014 0

Libri di testo: Pubblicato il bando per la fornitura gratuita

Di redazionecassino1

“È stato pubblicato sull’albo pretorio del Comune di Cassino il bando relativo alla fornitura dei libri di testo relativamente all’anno scolastico in corso.” A darne notizia è stato l’assessore all’istruzione del Comune di Cassino, Danilo Grossi, che ha spiegato le modalità per presentare la domanda. “Si tratta di un provvedimento – ha sottolineato Grossi – che riguarda gli studenti residenti nel Comune di Cassino, che non beneficino già della gratuità dei libri di testo, frequentanti le scuole medie inferiori e superiori, statali e paritarie, oppure il 1° e 2° anno dei percorsi sperimentali dell’Istruzione e formazione professionale. Ovviamente per avere accesso al bando come requisito fa fede il modello ISEE per l’anno 2013, avranno, quindi, diritto ai libri di testo gratuiti gli studenti le cui famiglie abbiano un reddito ISEE pari o inferiore ad € 10.632,93. Oltre al modello ISEE i richiedenti dovranno presentare presso gli uffici competenti anche la fattura o ricevuta fiscale recante l’elenco dei libri acquistati, (l’intestatario della fattura può anche essere uno dei componenti il nucleo familiare (non è ammessa la presentazione di scontrini fiscali); copia di un documento d’ identità valido e copia del codice fiscale. Una volta raccolta questa documentazione la domanda dovrà essere consegnata a mano entro il 31 ottobre 2014 unicamente alle segreterie scolastiche per essere protocollata, dopo di che verrà stilata la graduatoria. Questa è un’ulteriore iniziativa che anche quest’anno l’amministrazione ha messo in campo con l’obiettivo di fornire sostegno alle famiglie in difficoltà ed avendo come principio ispiratore la tutela del diritto allo studio.”

N.B. Per quanto concerne il bando relativo ai libri di testo, non verranno accettate domande se non quelle pervenute, nei termini e complete della documentazione indicata, attraverso gli Istituti scolastici. Il modello della domanda è reperibile sul sito del Comune di Cassino: www.comune.cassino.fr.it nella sezione Bandi e gare.

9 ottobre 2014 0

A breve l’ADSL anche nelle zone non coperte dal servizio

Di redazionecassino1

“Presto le zone di Cassino che non hanno copertura adsl avranno la possibilità di accedere alla banda larga.” A darne notizia l’assessore all’informatizzazione Danilo Grossi in merito al piano autorizzato dalla Commissione Europea che ha l’obiettivo di azzerare il cosiddetto digital divide consentendo l’accesso alla banda larga a tutta la popolazione oggi esclusa dalla network society. “Nella provincia di Frosinone – ha continuato Grossi – il Comune di Cassino è stato il primo ad aderire a questo piano finanziato dalla Comunità Europea e quindi a costo zero per l’Ente. Grazie a questo finanziamento sarà possibile estendere la copertura adsl anche a quelle zone di Cassino come Caira, Ponte a Cavallo e Montecassino (zona Abbazia) attualmente non servite da banda larga. Un progetto, quindi, che rappresenta un decisivo segnale per il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda digitale europea, che riguardano l’accesso a internet per tutti i cittadini ‘ad una velocità di connessione superiore a 30 Mb/s’ e, per almeno il 50% della popolazione ‘al di sopra di 100 Mb/s’. Anche questa volta il nostro Comune è stato il primo in provincia a cogliere un’occasione importante per migliorare i servizi offerti al cittadino e grazie all’operato della società Yesicode in breve tempo l’adsl raggiungerà tutte quelle zone del territorio comunale che attualmente ne sono sprovviste.”