Basket serie B: Esordio vincente per la Virtus 78-56 su Porto S.Elpidio

6 ottobre 2014 0 Di redazionecassino1

Esordio nel campionato nazionale di Serie B 2014-15 per la BPC Virtus Cassino. Esordio in trasferta , terra marchigiana , Porto Sant’Elpidio. Ed esordio vincente. Sì perché la BPC Virtus Cassino ha espugnato il Palazzetto dello Sport della cittadina adriatica per 78 a 56. Al termine di una partita giocata bene e sempre sotto controllo da parte degli uomini di Vettese. Comincia bene dunque la regular season per i rossoblù cassinati. Due punti preziosissimi nell’ottica del raggiungimento dell’obiettivo primario ovvero la permanenza nel campionato cadetto nazionale, alla vigilia della rivoluzione dei campionati maggiori che si concretizzerà nella prossima stagione ad opera della Federazione Italiana Pallacanestro.
Una partita molto sentita in terra di San Benedetto questa contro Porto Sant’Elpidio. E come detto gli uomini di Vettese l’hanno fatta propria; con un atteggiamento positivo , sempre concentrati e determinati, sempre convinti della bontà della missione che il loro coach aveva affidato loro.
L’esordio in serie B per la matricola cassinate dunque è stato bagnato con una vittoria e tanto basta.
“Sapevamo di dover affrontare una temibilissima trappola e l’abbiamo evitata” commenta il DT Manzari, al termine della gara “ma adesso siamo già umilmente concentrati sulla gara di sabato prossimo che sarà un Davide contro Golia(Montegranaro,ndr)”. Subito dunque proiettati al prossimo appuntamento in casa Virtus. Nessun dorma è la parola d’ordine. “Il campionato è appena iniziato e noi non abbiamo vinto la guerra ma solo una battaglia. La strada verso il nostro traguardo, che è e rimane la salvezza, è lunga e tortuosa e piena di insidie. A cominciare da quella di sabato prossimo” commenta un distrutto dalla fatica coach Vettese a fine partita. “Devo fare i complimenti ai miei uomini. E li ringrazio per la dedizione alla causa Virtus, adesso i nostri tifosi dovranno sostenerci nella prima di una serie di gare tostissime ( Montegranaro, Rieti e Senigallia , ndr) tra le mura amiche. Il calendario ci ha messo lo zampino ed affronteremo le tre squadre più forti del raggruppamento a casa nostra sì, ma con la consapevolezza degli umili che approcciano i giganti.”
“Complimenti a Porto Sant’Elpidio” continua Vettese “sono una squadra ben organizzata e ci hanno costretto a non abbassare mai la guardia perché rientravano sempre in partita con caparbietà e voglia di farci male. Corrono molto e non sarà facile espugnare questo palazzetto così caldo”.
La gara , a parte il primo quarto nel corso del quale le danze sono state aperte da un missile dalla lunghissima distanza di Castelluccia che entrerà nella storia della Virtus Cassino, perché rappresentano i primi 3 punti in serie B dei cassinati, e che è stato condotto dai tue team sull’onda di un sostanziale equilibrio, 24 a 21 per Cassino alla prima sirena dei 10 minuti, ha visto e premiato gli uomini di Vettese, perché sono stati sempre in grado di mettere sotto chiave il risultato controllando i tentativi degli Elpidiensi di riaprire il match che inerzialmente si è indirizzato a metà del II quarto con il break decisivo imposto dal duo terribile Ingrosso – Trionfo. La seconda frazione si è chiusa sul 45 a 29. Un solco scavato con una terribile concentrazione da Colonnelli & c.
La squadra cassinate esce dal tunnel degli spogliatoi ancora con la giusta determinazione , ma coach Schiavi ha strigliato a dovere i suoi e gli effetti sono evidenti. Sant’Elpidio lotta con grinta , accorcia le distanze fino al meno 10, ma Valentino porta i rossoblù cassinati in acque tranquille ben coadiuvato dal giovane Salzillo in cabina di regia. Ma a parte lui anche gli altri fano la loro parte, Castelluccia punisce la difesa avversaria per ben due volte mettendosi in proprio in momenti topici del match e la squadra di Vettese, perde sì il III quarto ma è palese come sia in pieno controllo del match. Al termine della terza frazione il divario tra le due compagini è ridotto. Ed il tabellone recita 58 per gli ospiti cassinati , 45 per i padroni di casa.
Calma , ci vuole calma , affinchè queste partite possano essere indirizzate nel verso giusto. E Trionfo(15 punti per lui , ¾ da 2; 3/3 da tre punti) e compagni ne dimostrano a sufficienza. Cassino ad inizio dell’ultimo quarto innesta le marce alte della concentrazione. Vettese va sempre col play baby e non sbaglia, salvo poi alternarlo nuovamente con Valentino. Il direttore d’orchestra cassinate mette in ritmo nuovamente la squadra che pian piano scava un solco di sicurezza, + 20 a tre minuti dal termine .
Grande prova ai rimbalzi e sotto il canestro avversario di Tommaso Ingrosso , 19 punti per lui . Il perimetro ha nuovamente arriso alle bocche da fuoco cassinati che hanno chiuso col 56% da 2 ed il 50% da tre .
E così sabato prossimo, 11 ottobre, alle 18.00, il primo big match della serie “Keep calm and Forza Virtus Cassino” ! I rossoblù dovranno avere un cuore grande così e gettarlo oltre l’ostacolo se vogliono competere con Montegranaro .
Ma questa è un’altra storia che racconteremo in settimana, la seconda delle tante che dovremo raccontare in questa splendida stagione di basket giocato ad alti livelli.
Ufficio Stampa Virtus TSB Cassino

Ecoelpidiense P.S. Elpidio – BPC Virtus Cassino 56-78 (21-24, 7-21, 17-13, 11-20)

Ecoelpidiense P.S. Elpidio: Torresi 6 (3/12), Centanni 5 (0/2, 1/2), Fabi 14 (2/5, 3/6), Boffini 3 (1/4, 0/3), Salvatori 2 (1/1), Romani 8 (4/6, 0/3), Quartieri 10 (1/6, 1/5), Vallasciani, De Leo 8 (1/4, 2/4) N.E.: Viozzi
Tiri Liberi: 9/14 – Rimbalzi: 25 17+8 (Torresi 8) – Assist: 15 (Centanni, Fabi, Quartieri 4) – Cinque Falli: Quartieri

BPC Virtus Cassino: Salzillo 3 (1/1 da tre), Trionfo 15 (3/4, 3/3), Castelluccia 11 (3/5, 1/2), Colonnelli 11 (4/6, 1/4), Sgobba 7 (1/2 da tre), Ausiello 4 (1/1, 0/1), Valentino 4 (1/4, 0/1), Vergara 4 (2/5), Fowler, Ingrosso 19 (6/11, 1/2)
Tiri Liberi: 14/14 – Rimbalzi: 37 32+5 (Ingrosso 8) – Assist: 10 (Valentino 3)
Arbitri : Posti e Ferretti