Basket, un memorial per otto amici mai dimenticati

4 ottobre 2014 0 Di redazionecassino4

Un memorial per ricordare otto persone che il basket a Cassino lo hanno vissuto intensamente, lo hanno sostenuto, lo hanno fatto crescere: giocatori, dirigenti, che oggi non ci sono più ma che nel palazzetto di via Appia nessuno ha dimenticato.
E così domani mattina la BPF Pallacanestro Cassino li ricorderà con un torneo in cui si affronteranno due squadre decisamente speciali. Saranno composte da 25 elementi ciascuna (che si alterneranno in sei diverse frazioni di gioco) e di ogni età: ci saranno i ragazzi di 14 anni, i giocatori dell’attuale squadra in serie D, ma anche gli “over”.
Tra coloro che hanno da tempo appeso le scarpette al chiodo, almeno dal punto di vista agonistico, e che per l’occasione torneanno in campo, ci sono anche i genitori di alcuni degli attuali allievi e giocatori della Pallacanestro Cassino. In squadra come giocatori anche Luigi Pagano, Gianluca De Rosa e Giovanni Fionda, attualmente coach delle squadre della società Longo-Pagano.
Perché domenica ad indossare i panni degli allenatori saranno Dino Pagano e Felice Salzano.
Una mattinata, che si preannuncia densa di momenti belli, divertenti, ma anche emozionanti. Durante l’incontro tra le due squadre che si affronteranno indossando le maglie fatte per l’occasione (una bianca e l’altra rossa) saranno ricordati otto “amici del basket” mai dimenticati: Domenico D’Aliesio, Luigi Ranieri, Roberto D’Orio, Pierino D’Amore, Rino Falanga, Luigi Suarato, Pietro Ranaldi e Giovanni Prata.
Ognuno di loro, sul parquet del palazzetto o fuori dal campo di gioco, ha dato tanto al basket di Cassino e così Dino Pagano e Sergio Longo hanno voluto ricordarli con una giornata e con targhe che saranno consegnate ai familiari presenti.
Per aggiungere una nota di tenerezza dopo le emozioni dei ricordi, è prevista anche un’esibizione dei piccoli del mini basket.
L’appuntamento è nel palazzetto di via Appia a partire dalle 9.30 domani mattina.