Il commissariato di Cassino cambia dirigente, arriva Cristina Rapetti

10 ottobre 2014 0 Di redazione

Cambio al vertice del Commissariato di Cassino. Dopo circa quattro anni va via il vice questore Francesco Putortì passato alla Questura di Roma e, in questi giorni verrà ufficializzato il suo sostituto, anzi, la sostituta dato che, chiamata al vertice del presidio di polizia della città Martire, è il vice questore Cristina Rapetti. Originaria della Ciociaria, il funzionario di polizia ha un bagaglio professionale di tutto rispetto dopo essere passata per cinque anni dalla questura di Verona dove ha diretto la squadra Volanti, alla questura di Catania dove ha diretto, invece, il commissariato Centro. A Cassino, prenderà servizio la prossima settimana, probabilmente già lunedì.

La sua esperienza, quindi, al servizio di un commissariato di frontiera, come quello di Cassino che è da sempre impegnato, insieme alle altre forze dell’ordine, a fare muro contro i problemi di pubblica sicurezza dettati dalla vicinanza con il territorio casertano. Dovrà quindi serrare i ranghi e ricucire eventuali crepe createsi nel blocco del personale.

Er. Amedei