Nasce la “Tempesta di Cervelli”, giovani ricercatori insieme per il rilancio del Paese

9 ottobre 2014 0 Di admin

La continua crescita del tasso di disoccupazione giovanile e il sistematico taglio di fondi per ricerca e istruzione sta trascinando l’Italia in un momento storico difficile, caratterizzato da forte malcon-tento e incertezza, nel quale non sussistono le condizioni necessarie per alcuna progettualità, dove tutto sembra immobile ed immutabile, governato da logiche burocratiche vetuste e stanche. Ogni anno centinaia di brillanti laureati lasciano il Bel Paese per cercare fortuna fuori dai confini italiani, dove trovano terreni fertili pronti ad accogliere le loro competenze e idee.
Un vero e proprio esodo fino ad ora fronteggiato solo con l’autocommiserazione, il lamento e la cri-tica sterile. Proprio con l’obiettivo di interrompere questa tendenza è nata Tempesta di Cervelli, un’iniziativa che unisce giovani italiani che hanno intenzione di formulare idee, proposte e soluzioni innovative che permettano all’Italia di tornare ad essere competitiva sul panorama internazionale.
I fondatori di Tempesta di Cervellisono giovani ricercatori con alle spalle esperienza di studio e ri-cerca all’estero, un’esperienza formativa, tanto sul piano personale quanto su quello professionale, che oltretutto ha permesso loro di inquadrare, più chiaramente, le debolezze ma anche i punti di for-za del sistema Italia.
L’obiettivo della Tempesta di Cervelli è organizzare, nei prossimi mesi, una serie di eventi tesi a favorire l’incontro e il dialogo tra giovani professionisti italiani ed esponenti di spicco della Sanità, della Ricerca, dell’Istruzione e dell’Economia, con il principale intento di discutere insieme sul fu-turo e di elaborare proposte concrete da sottoporre agli organi competenti per promuovere il rilancio del Paese.
Si parte il 29 e 30 novembre 2014 al Centro Congressi Europa dell’Università Cattolica del Sacro Cuore a Roma, con una due giorni che avrà come tema centrale la Ricerca e la Sanità.
Per incrementare la produttività degli incontri e per consentire la stesura di un documento che sinte-tizzi le idee raccolte durante l’iniziativa, sarà utilizzato il Mosaico Digitale (MODÌ), un innovativo sistema di brainstorming elettronico atto ad accelerare i processi decisionali e lo sviluppo di idee, facendo in modo che la gestione sistematica della creatività e dell’innovazione diventi un fattore chiave per il successo del percorso.
L’incontro, organizzato con il patrocinio del Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, avrà tra gli ospiti la senatrice a vita Elena Cattaneo (Di-rettrice del laboratorio di Biologia delle Cellule Staminali e Farmacologia delle Malattie Neurode-generative dell’Università di Milano), Carlo Croce (Chair del Dipartimento di Virologia Molecolare, Immunologia e Genetica Molecolare; Direttore dell’Istituto di Genetica di Ohio State University), Ilaria Capua (Direttrice del Dipartimento di Scienze Biomediche Comparate dell’Istituo Zooprofilattico delle Venezie), Guido Poli (Capo dell’Unità di Immunopatogenesi dell’AIDS dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano), Luciano Ravera (Amministratore delegato dell’Istituto Clinico Humanitas di Milano), Walter Ricciardi (Professore Ordinario di Igiene e Medicina Preventiva e Vice Presidente della facoltà di Medicina e Chirurgia “A. Gemelli” di Roma dell’Università Cattolica del Sacro Cuore), Francesco Longo (Direttore del CERGAS, Centro di Ricerche sulla Gestione dell’Assistenza Sanitaria e Sociale dell’Università Bocconi), Roberto Bernabei (Professore Ordinario di Geriatria Università Cattolica del Sacro Cuore, Direttore del Di-partimento di Geriatria, Neuroscienze ed Ortopedia, Policlinico “A. Gemelli” di Roma).
Possono partecipare medici e ricercatori medici. Per l’iscrizione c’è tempo fino al 20 ottobre. La quota di partecipazione è di 50 euro e c’è pernotto in albergo per quelli di fuori Roma, oltre che co-lazione, coffee break, pranzo, cena con aggregazione.
Ulteriori informazioni su Tempesta di Cervelli, sull’appuntamento del 29 e 30 novembre a Roma e sugli incontri che seguiranno sono disponibili sul sito www.tempestadicervelli.org.