Percosse, bugie e atti persecutori, ex coppia di rumeni denunciata ad Aprilia

28 ottobre 2014 0 Di admin

Una furibonda lite tra due ex coniugi rumeni finisce in ospedale e con lei denunciata per calunnia e atti persecutori, mentre lui per lesioni personali afùggravate. E’ la complicata situazione nella quale si sono impattuti i carabinieri di Aprilia intervenuti in via Selciatella per sedare una violenta lite tra una coppia separata. Dal letto di ospedale dal quale era stata ridotta a suon di botte dall’ex, la donna avrebbe accusato il suo aggressore di avergli portato via dalla borsa la somam di 500 euro. Le indagini svolte dai militari avrebbero accertato che la donna, non accettando la separazione, si era resa protagonista di atti persecutori nei confronti dell’uomo e che quello del furto era una invenzione. Per i carabinieri hanno “distribuito” ai due le denuncie.