Predoni nell’area di servizio dell’A1 a Cassino, la Stradale denuncia tre napoletani

14 ottobre 2014 0 Di admin

Nella tarda serata di ieri, i dipendenti del punto di ristoro Autogrill dell’area di servizio Casilina ovest dell’A1, hanno segnalato il furto di diversi prodotti alimentari, sottratti dagli scaffali, ad opera di tre giovani che subito dopo si sono allontanati a bordo di una Opel Zafira.
Ricevuta la comunicazione dell’avvenuto furto, le pattuglie della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino si sono posizionate lungo la carreggiata sud dell’autostrada A1 all’altezza dell’omonimo casello dove, poco dopo, hanno intercettato l’Opel Zafira indicata che, a velocità sostenuta, si dirigendo in direzione Napoli.
Dopo un inseguimento durato diversi minuti, gli equipaggi della Polizia Stradale sono riusciti ad intercettare l’autovettura che è stata tempestivamente bloccata poco prima di raggiungere lo svincolo di S. Vittore.
Gli uomini della Sottosezione, pertanto, hanno procededuto al controllo dei tre occupanti, uno dei quali indossava una t-shirt di colore giallo corrispondente proprio a quella segnalata nell’immediatezza del fatto.
Quindi hanno eseguito una minuziosa ispezione del veicolo all’interno del quale sono stati rinvenuti 4 grossi pezzi di formaggio, salumi di vario tipo, 6 litri di olio extravergine in lattine di alluminio, nonché numerose confezioni di cioccolato e caramelle per un valore complessivo superiore a 500 euro.
Le tre persone, tutte originarie di Napoli, di età compresa tra i 30 e 35 anni, dopo essere state sottoposte ai rilievi fotosegnaletici sono state deferite in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato in concorso.
Al termine degli accertamenti e riscontri di polizia giudiziaria, i prodotti alimentarisono stati restituiti al titolare dell’esercizio Autogrill che ha ringraziato gli operatori di Polizia per il prezioso contributo e la prontezza dimostrata.