Giorno: 17 novembre 2014

17 novembre 2014 0

Fulmine si abbatte su una casa di Pignataro, danni e paura per una famiglia

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Uno botto assordante come se la casa fosse sul punto di crollare. E’ quello che hanno pensato, ieri sera a Pignataro Interamna, in una abitazione in località Monne. Un’esplosione mentre fuori imperversava un furioso temporale e solo questa coincidenza di eventi ha fatto pensare al fulmine. Immediatamente allertati i vigili del fuoco di Cassino, e la squadra, in pochi minuti, ha raggiunto il luogo da dove era stata lanciata la richiesta di aiuto. I pompieri, quindi hanno accertato che la saetta era stata attirata sulla casa dall’antenna della Tv e che oltre a distruggere la struttura metallica, ha creato un grosso buco nel tetto, incenerendo l’intero impianto elettrico. Addirittura, tanto violenta è stata la deflagrazione che ha mandato in frantumi anche una finestra della casa a fianco. Per fortuna, però, a parte i danni alla struttura, nessun ferito, ma solo paura, per gli occupanti della casa.

er. Amedei

foto Alberto Ceccon

 

 

17 novembre 2014 0

Tenta la rapina nella sala giochi, 23enne arrestato a Cassino

Di admin

Questa mattina, i carabinieri di Cassino hanno arrestato per tentata rapina aggravata, il 23enne M.G.G.. Il giovane, travisato e armato con una pistola ad aria compressa, ha fatto irruzione all’interno di una nota sala giochi di Cassino minacciando l’addetto all’incasso e, alla resistenza di quest’ultimo, al fine di intimorirlo, gli ha esploso alcuni colpi dall’arma impugnata. Il responsabile all’incasso è riuscito ad avvisare i Carabinieri che, intervenuti immediatamente ed acquisiti i primi elementi, si sono messi sulle tracce del rapinatore rintracciandolo nei pressi della sua abitazione. La successiva perquisizione personale permetteva di rinvenire l’arma usata dal giovane nonché gli indumenti indossati, sottoposti a sequestro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Cassino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

17 novembre 2014 0

Si schianta contro un camion, muore a Paliano una 40enne romana

Di admin

E’ morta alcune ore dopo l’incidente stradale che l’ha vista coinvolta. Aveva 40 anni ed era di Roma la donna che oggi pomeriggio è rimasta coinvolta in un gravissimo incidente a Paliano sulla strada Palianense all’incrocio con via Procolo. La vittima viaggiava su una Renault Twingo quando, per cause ancora al vaglio dei carabinieri della compagnia di Anagni, si è schiantata contro un camion. Ad avere la peggio, ovviamente è stata la donna che è rimasta incastrata tra le lamiere e, per liberarla, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco di Fiuggi che hanno operato insieme ai colleghi di Colleferro. Sul posto è atterrata una eliambulanza che ha trasportato la ferita in un ospedale della Capitale, dove , però, poco dopo è morta.

17 novembre 2014 0

A “Cassino che legge” domani il volume di Rachele Magro “Oltre le stelle”

Di redazionecassino1

“Il protagonista del secondo appuntamento di Cassino che Legge sarà ‘Oltre le Stelle’. Un libro di Rachele Magro che raccoglie storie di donne che hanno scelto di condividere la propria vita accanto ad uomini in divisa e di figlie che, invece, la vita militare l’hanno conosciuta nel corso della loro esistenza.” A dichiararlo è l’assessore alla cultura, Danilo Grossi, in merito all’iniziativa di martedì 18 novembre che si terrà a partire dalle ore 17.00 presso la biblioteca comunale Pietro Malatesta dove, dopo l’anteprima al Salone del Libro di Torino, avrà luogo la presentazione di ‘Oltre le Stelle’. “Dopo il primo appuntamento – ha sottolineato Grossi – dello scorso 31 ottobre cui ha preso parte un pubblico molto numeroso per assistere alla presentazione di un libro che parla della battaglia di Montecassino, domani sarà la volta di un lavoro frutto di un percorso che rientra nel progetto dell’Altra metà della Divisa, associazione no profit nata per iniziativa di donne, compagne di militari, consapevoli dell’indispensabilità di una rete di supporto, allo scopo di condividere esperienze e difficoltà, sensibilizzare e sostenere le famiglie militari. Una serie di testimonianze, quindi, raccolte dall’associazione e poi rielaborate ed inserite da Rachele Magro in una cornice che ne inquadra e analizza in modo professionale la psicologia e la capacità di reazione agli eventi imprevisti, racconti personali rilasciati da mogli e compagne – c’è anche una figlia – di militari di ogni grado e forza armata. Storie profonde che molto spesso evocano più che descrivere, nel pudore prima umano che d’ordinanza, e che lasciano cogliere una quotidianità complessa e complicata dalle regole della vita militare. Insomma un altro appuntamento da seguire cui prenderanno parte anche il Comandante dell’80° Reggimento Addestramento Volontari ‘Roma’ Colonnello Giampiero Romano, l’autrice Rachele Magro e alcune protagoniste delle storie narrate. Infine, un ringraziamento va a Carla Colella, referente a Cassino dell’Associazione l’Altra metà della Divisa, che ha curato l’iniziativa di domani.”

17 novembre 2014 0

Cade in un canale a Latina, 42enne salvato dopo 10 ore grazie ad una prostituta

Di admin

Cade nel canale e ci resta ferito per 10 ore. È la singolare vicenda che ha visto protagonista un 42enne di Latina salvato da una prostituta. L’allarme è stato lanciato questa mattina alle 9 proprio dalla donna alla centrale ei vigili del fuoco di Latina da una zona di confine tra il comune di Cisterna di Latina e Latina, sulla via Appia in prossimità di un canale. La donna sosteneva di sentire un lamento e ha atteso anche l’arrivo dei soccorritori indicando loro la sorgente. Dopo una breve ricerca, è stato individuato il ferito ì. L’uomo è stato raggiunto e rassicurato trovandolo in pessime condizioni fisiche. Oltre alle ferite, era anche infreddolito. Avrebbe raccontato ai soccorritori di essere caduto nel canale ieri sera alle 23 circa e di essere rimasto lì per tutta la notte. I vigili del fuoco di Latina e il gruppo Saf, lo hanno immobilizzato ad una barella e tirato all’asciutto affidandolo agli operatori del 118. Trasportato in ospedale gli è stato diagnosticato una frattura ad una anca e una alla gamba.

17 novembre 2014 0

Domani 18 novembre interruzione del flusso idrico dalle ore 12 alle 17 sul territorio comunale

Di redazionecassino1

“Nella giornata di domani, martedì 18 novembre, si rende necessaria l’interruzione del flusso dell’acqua sull’intera rete idrica comunale per intervenire con lavori indifferibili sulla condotta di via Parini e Largo Dante.” A renderlo noto è il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, che ha annunciato l’interruzione del flusso idrico dalle 12 alle 17 di martedì 18 novembre per interventi di manutenzione che stanno interessando diverse zone della città. “Si tratta di un intervento – ha continuato il sindaco – per risolvere definitivamente la perdita che c’è in via Parini ed evitare ulteriori abbassamento di pressione nel centro cittadino. Contestualmente il servizio manutenzione del Comune di Cassino prosegue il programma di interventi sulle strade ed i marciapiedi della città. Entro la fine delle settimana, infatti, su via Volturno, strada che serve diverse strutture molto frequentate, termineranno i lavori effettuati per restituire fruibilità pedonale ai marciapiedi. Nello si è provveduto alla scarificazione del manto esistente con ruspa ed alla conseguente sagomatura con materiale ghiaioso dei tratti interessati da crescita abnorme di radici, (causa principale dei danni sul manto) al fine di risanarlo con materiale bituminoso superficiale. Inoltre, così come già fatto in altre zone, sono state create delle corolle intorno alle piante per simulare un aiuola e limitare l’eventuale rialzo delle radici. Un intervento lineare nella sua praticità che, tuttavia, ha permesso di riacquistare la sicurezza pedonale, evitando buche e rialzi pericolosi. Analoghi interventi, entro la fine del mese, partiranno anche in via Bari e viale Bonomi, dove, così come fatto su via Volturno, si provvederà anche alla potatura dei platani onde evitare, in caso di avverse condizioni metereologiche, pericoli.”

17 novembre 2014 0

Resti umani nell’altare della chiesa di Santa Maria a Carbognano. Segnalazione in Procura

Di admin

Personale della Soprintendenza alle Belle Arti di Roma, ha rinvenuto nella Chiesa di Santa Maria, sita in quel centro nell’omonima piazza dei resti umani. Immediatamente sono stati chiamati sul posto i militari della locale Stazione Carabinieri che hanno verificato la presenza delle ossa umane all’interno dell’altare denominato “della Resurrezione”. Dai primi accertamenti eseguiti sembrerebbe che i lavori di consolidamento e ristrutturazione di quella parte di chiesa risalga al 1700, verosimilmente data in cui il cadavere dovrebbe essere stato sepolto.

Ora si attende la riesumazione da parte dei periti del Ministero dei Beni Culturali per le verifiche del caso.

I militari intanto hanno informato dell’accaduto la Procura della Repubblica di Viterbo.