Giorno: 21 novembre 2014

21 novembre 2014 0

Teatro Eliseo, la musica classica “sfrattata” dalle istituzioni si affida alla donazione libera

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Nonostante lo sfratto di oggi del Teatro Eliseo, gli artisti proseguono con la programmazione degli spettacoli. La rassegna ELISEO CLASSICA – LA CLASSICA A TEATRO è giunta alla sua V edizione, con la direzione artistica di Lorenzo Porta del Lungo e per la stagione 2014/2015, l’Associazione Suono e Immagine Onlus a cui è affidata l’organizzazione, punta all’operazione crowdfunding. L’obiettivo principale del progetto è quello di diffondere ad un pubblico, il più ampio ed eterogeneo possibile, anche di non addetti ai lavori, l’amore e la passione per la musica classica. Amore e passione condivisi da tutti i soci volontari, per la gran parte artisti, che ogni anno con entusiasmo contribuiscono alla realizzazione della manifestazione. La rassegna Eliseo Classica nasce nel 2009 a seguito della ricerca artistica in campo musicale condotta dal Maestro Lorenzo Porta Del Lungo, Presidente dell’Associazione, e dall’incontro di quest’ultimo con il Direttore artistico del Teatro Eliseo, Massimo Monaci, che ha segnato il ritorno della musica classica al Teatro Eliseo. Lunga è infatti la tradizione di musica colta presente al teatro di Via Nazionale: nel corso degli anni hanno varcato il prestigioso palco alcuni tra i più importanti protagonisti del panorama artistico musicale, tra i quali Igor Stravinsky, Arturo Benedetti Michelangeli e Maria Callas. La prossima edizione di ELISEO CLASSICA è una scommessa ambiziosa, visto il grande vuoto istituzionale che si è creato nel corso degli ultimi anni intorno alla cultura, il minor interesse da parte di potenziali sponsor e la diminuzione dei fondi destinati ad iniziative culturali. Nonostante tutto ciò, l’Associazione Suono e Immagine Onlus ha sempre continuato a portare avanti le sue attività e i suoi progetti, riguardanti in particolare la promozione e la diffusione della musica classica, non senza problemi e difficoltà, ma sempre ripagata dalla calorosa risposta del pubblico, ogni volta più numeroso e partecipe.

Dopo il grande successo di pubblico delle passate edizioni, Eliseo Classica per la prossima stagione 2014/2015 presenta 4 nuovi concerti, con programmi caratterizzati da un’attenta scelta di composizioni. Uno di questi, che si terrà domenica 1 febbraio 2015 alle ore 11.30 presso il Teatro Eliseo di Roma, sarà interamente dedicato a Mozart: questo è il primo progetto che sarà promosso dall’Associazione tramite la piattaforma di crowdfunding Starteed.

Il concerto comprende nel programma da “Così fan tutte” l’ Ouverture e il Concerto n°10 in mib magg. per 2 pianoforti e orchestra K365. Il programma prevede una sinfonia che verrà scelta dal pubblico del crowdfunding tra le seguenti: Sinfonia n°25 in sol min. K183 o Sinfonia n°29 in la magg. K201. Protagonisti l’Orchestra Nuova Klassica di 50 elementi, il direttore Carlo Stoppoloni e i pianisti Lorenzo Porta Del Lungo e Gea Garatti.

L’Associazione Suono e Immagine Onlus certa delle grandi potenzialità della partecipazione dal basso, chiede il sostegno alla community di Starteed invitandola a partecipare alla campagna di crowdfunding con una donazione libera e al contempo offre la possibilità a tutti coloro che aderiranno all’iniziativa di venire al Teatro Eliseo e condividere con gli organizzatori la riuscita di questa nuova edizione. LINK: http://crowdfunding.starteed.com/projects , oppure per la presentazione del progetto cliccare direttamente su http://crowdfunding.starteed.com/projects/2560/mozart-concerto-per-due-pianoforti-e-orchestra Per informazioni: e-mail ass.suonoeimmagine@gmail.com www.suonoeimmagineonlus.it

21 novembre 2014 0

4500 ricci di mare “in viaggio” sull’A1 a Cassino fermati dalla polstrada

Di admin

Mondeo che percorreva la carreggiata sud dell’autostrada A1 nel tratto compreso tra Pontecorvo e Cassino . Dopo aver fermato il veicolo in condizioni di sicurezza, all’interno dell’abitacolo gli agenti notavano la presenza di grosse ceste in plastica piene di ricci di mare (echinodermi) ancora vivi che il conducente, 47enne originario della provincia di Bari, riferiva di aver pescato sulle coste del litorale grossetano, utilizzando specifiche attrezzature per immersione (mute, coltelli, torce subacquee, maschere e pinne) pure ben visibili sui sedili dell’autovettura . Tenuto conto che, da una prima verifica, i circa 4500 esemplari di ricci risultavano in numero ben superiore ai limiti massimi consentiti dalla normativa, ed in considerazione delle vaghe e generiche giustificazioni del soggetto circa la totale assenza delle prescritte licenze di pesca e della documentazione riguardante la tracciabilità del prodotto trasportato, gli uomini della Polizia Stradale procedevano al sequestro amministrativo dei prodotti ittici ed alla contestazione di una sanzione amministrativa per un valore di 1500 euro. Al termine degli adempimenti burocratici, gli animali, ancora vivi, sono stati tempestivamente consegnati alla Capitaneria di porto di Gaeta (LT) che ha provveduto a liberare i ricci in acque marine idonee alla loro sopravvivenza.

21 novembre 2014 0

Via al restyling di piazza San Giovanni, l’inizio dei lavori dalla prossima settimana

Di redazionecassino1

“La settimana prossima avranno inizio i lavori in Piazza San Giovanni a partire dai marciapiedi per proseguire con la piazza antistante la Chiesa e la pubblica illuminazione, oltre ai rifacimento del manto stradale.” A dichiararlo è il sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone, che ha annunciato l’imminente inizio dei lavori in uno dei quartieri più popolosi della città. “Il quartiere di San Giovanni – ha continuato il sindaco – oltre ad essere densamente popolato, è caratterizzato da una serie di strutture molto frequentate dai cittadini, a partire proprio dalla Chiesa. Nel pieno rispetto del programma di interventi, quindi, la prossima settimana inizieranno i lavori per la stesura di asfalto davanti la Chiesa, unitamente al rifacimento del marciapiede che costeggia e circoscrive i giardinetti. I lavori, che verranno effettuati dal servizio manutenzione del Comune di Cassino, saranno sospesi per le festività natalizie entro le quali verrà, tuttavia, portato a termine sia il rifacimento del marciapiede che il tratto di strada davanti alla Chiesa e di via Lombardia.” Il vicepresidente del Consiglio Comunale Maria Iannone che ha seguito l’iter per la programmazione degli interventi a San Giovanni ha aggiunto: “i lavori restituiranno al quartiere un luogo, mi riferisco proprio a Piazza San Giovanni, fruibile quale punto di ritrovo per i residenti e soprattutto per i bambini che oggi non possono usufruirne a causa delle auto che vi parcheggiano, per le quali verrà prevista ovviamente un’area apposita. Si tratta di un vero e proprio restyling per Piazza San Giovanni che oltre agli interventi sopracitati, vedrà anche il rifacimento della manto stradale nell’intera area con relativa segnaletica orizzontale e la realizzazione di un piccolo parco giochi per bambini. Lavori che dimostrano l’attenzione dell’Amministrazione ai problemi di natura manutentiva con la volontà di fornire le giuste risposte ai cittadini.”

21 novembre 2014 0

Ad Alessandro Silverio il “Premio Vincenzo Golini Petrarcone 2014”

Di redazionecassino1

“Per me è sempre emozionante partecipare a questa giornata in cui si consegna, al miglior studente dello scorso anno, il premio intitolato a mio padre che è stato fondatore del Rotary club di Cassino.” A dichiararlo è il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, nel corso della cerimonia di consegna del XXIX premio intitolato al padre, avvocato Vincenzo Golini Petrarcone. “Un ringraziamento doveroso – ha continuato il sindaco – lo voglio rivolgere al dirigente scolastico del Liceo Classico ‘G. Carducci’, la professoressa Filomena De Vincenzo, ed all’intero corpo docente del Liceo Classico ‘Carducci’ di Cassino che ogni volta con il proprio impegno riescono a rendere questa giornata perfetta, curando ogni minimo particolare. Questo premio rappresenta un vero e proprio momento di aggregazione che va ben al di là della premiazione stessa. Sono certo che nostro padre avrebbe apprezzato ancora oggi l’impegno e la partecipazione di tanti giovani che rappresentano il futuro del Paese e di questa città cui lui era particolarmente legato. Il Rotary club di Cassino si distingue in ogni iniziativa soprattutto nella scelta dei temi, rivolti alla formazione della persona. Credo che il tema scelto quest’anno, ‘Etica e Sport’ sia senza ombra di smentita un argomento di grandissima attualità in grado di mettere in evidenza quanto importante sia anche nelle discipline sportive l’etica, intesa come forma di rispetto nei confronti dell’avversario. L’impegno di tutti noi, come genitori, ancor prima che come rappresentanti delle istituzioni è proprio quello di applicare questo concetto anche nella vita di tutti i giorni. A partire proprio dalla scuola dove i ragazzi devono saper gestire una sana giusta competizione tra compagni di classe, rispettando sempre il corpo docenti, fino ad arrivare alla società dove il rispetto delle regole è il punto di partenza per costruire un futuro migliore. In conclusione voglio complimentarmi con il vincitore di quest’anno del premio Golini Petrarcone, Alessandro Silverio, a cui auguro la stessa carriera che hanno avuto i suoi predecessori che si sono sempre poi distinti nella loro vita professionale e privata”.

21 novembre 2014 0

Martedì il compositore Piovani a Cassino per il Premio ASDOE 2014

Di admin

Il compositore, premio Oscar per le musiche del film “La vita è bella”, Nicola Piovani, ritirerà il premio nazionale ASDOE 2014, martedì 25 Novembre a Cassino nell’Aula Pacis alle ore 16. Il Presidente dell’Associazione Docenti Europei, prof. Antonio Riccardi, ed il Direttivo, composto dai proff. Gabriella Latempa, Annamaria Cicellini, Maria Santa Mastroianni, Agostino Scappaticci e Giuseppe Di Sano, hanno assegnato l’annuale premio al Maestro, non solo per la sua lunga, importante e prolifica carriera artistica ricca di prestigiosi riconoscimenti, ma anche per la pubblicazione del libro :”La musica è pericolosa” che ha il sapore di un diario spirituale e che sta riscuotendo un notevole apprezzamento. Durante la cerimonia di consegna del premio, oltre a riflessioni sul libro, ci saranno letture di brani tratti del testo a cura del Centro Universitario Teatrale, ed un intermezzo musicale del coro Asdoe diretto dal M° Mauro Niro. Seguirà il dibattito con domande degli studenti degli istituti superiori di Cassino ed aperto a tutti coloro che vorranno partecipare. Nell’Aula Pacis ci sarà un angolo curato dalla Libreria Mondadori di Cassino, dove si potrà acquistare il libro e farlo autografare dal Maestro.

21 novembre 2014 0

“Tempesta di Cervelli” a Roma, oltre al Ministro Lorenzin una lunga la lista di partecipanti

Di admin

Il prossimo 29 e 30 novembre presso il Centro Congressi Europa dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma  si terrà l’evento dedicato alla Ricerca e Sanità, denominato “Tempesta di Cervelli” ed organizzato da 2 giovani Scienziati e da una giovane Medico, con il Patrocinio della Regione Lazio e dell’Università Cattolica del Sacro Cuore “A.Gemelli” di Roma, in collaborazione con molte Associazioni , con il prezioso supporto dell’Istituto Alberghiero di Ceccano . Sponsor dell’evento : UniCredit ed In Più Broker. A meno di due settimane dal Convegno, che vedrà l’impegno ed il confronto delle proposte di 80 tra giovani Ricercatori e giovani Medici sul tema dei Cervelli in fuga dal Bel Paese, continuano a giungere adesioni e vicinanze. Proprio nei giorni scorsi,  è giunta agli organizzatori l’apprezzamento del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che  sarà preziosa interlocutrice dei partecipanti alle tavole rotonde per un primo passo verso la costruzione, condivisa, di un futuro più roseo per la Ricerca e la Sanità in Italia e per il ritorno ad una  agognata competitività internazionale. Apprezzamenti sono giunti anche dal Governatore della Regione Lazio, Nicola Zingaretti che si è detto molto vicino ed interessato ai temi importanti che saranno trattati .

Il saluto agli ospiti sarà porto dal Prof. Rocco Bellantone Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università Cattolica del Sacro Cuore “A. Gemelli”di Roma.

Prenderanno parte  all’evento, oltre al Ministro Beatrice Lorenzin – la Senatrice a vita  della Repubblica Italiana Elena Cattaneo –  Direttrice del laboratorio di Biologia delle Cellule Staminali e Farmacologia delle Malattie Neurodegenerative dell’Università di Milano – Roberto Bernabei – Professore Ordinario di Geriatria Università Cattolica del Sacro Cuore. Direttore del Dipartimento di Geriatria, Neuroscienze ed Ortopedia, Policlinico “A. Gemelli”, Roma – Walter Ricciardi – Professore Ordinario di Igiene e Medicina Preventiva e Vice Presidente della facoltà di Medicina e Chirurgia Università Cattolica del Sacro Cuore, Policlinico “A.Gemelli”, Roma – Andrea Maggioni – Direttore Global Health Services dell’Ospedale Pediatrico di Miami – Luciano Ravera – Amministratore delegato Istituto Clinico Humanitas, Milano – Enrico Lugli Young Investigator, Humanitas Clinical and Research Center – Riccardo Cortese CEO e Cofondatore di Keires AG e di Nouscom AG  – Fabrizio D’Adda di Fagagna Capo dell’Unità di meccanismi del danno al DNA presso IFOM di Milano. Guido Poli Capo dell’Unità di Immunopatogenesi dell’AIDS dell’Università Vita-Salute S. Raffaele di Milano. Durante l’evento,Carlo Croce, Chair del Dipartimento di Virologia Molecolare, Immunologia e Genetica Molecolare, Direttore dell’Istituto di Genetica di Ohio State University interverrà con un video messaggio. Ulteriori informazioni su Tempesta di Cervelli, sull’appuntamento del 29 e 30 novembre a Roma e sugli incontri che seguiranno sono disponibili sul sito www.tempestadicervelli.org.

21 novembre 2014 0

“Sgomberato” il capostipite della famiglia dei Ciarelli a Latina

Di admin

Nelle prime ore della mattinata la polizia ha effettuato un “blitz” per eseguire 9 ordinanze di sgombero emesse dall’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata nei confronti del capostipite e dei familiari di uno dei clan più conosciuti nel capoluogo pontino. In tali ordinanze viene ordinato ai destinatari, su disposizione dell’ Agenzia di liberare, entro 30 giorni, 4 immobili indebitamente occupati dalla famiglia rom, poiché facenti parte del compendio di beni ormai sottoposti da tempo a confisca definitiva. Nel contempo i poliziotti hanno consegnato nelle mani dei Ciarelli anche un’altra ordinanza in cui gli si ordina di pagare una somma che si aggira tra 80- 30 mila euro , a seconda dei conteggi effettuati pro- capite, per indebito utilizzo delle abitazioni. In altre parole tale famiglia dovrà pagare una sorta di indennità di occupazione per aver dimorato in quelle case “sine titulo”. Gli appartamenti interessati a questa operazione sono quelli in via Andromeda , Via Monte Giove, Vico delle Acque Medie, Si è arrivato quindi alla fine di un percorso, cominciato nel 2010 dopo l’imponente operazione di polizia giudiziaria che fu eseguita, nell’aprile di quell’anno, dalla Divisione Anticrimine, la Squadra Mobile e il Servizio Centrale Operativo di Roma che portò al sequestro di tutti i beni mobili e immobili riconducibili in qualsiasi modo alla famiglia dei CIARELLI. Come si ricorderà, a seguito dei cruenti episodi delittuosi dei primi mesi del 2010 e, dopo l’arrivo degli Agenti del Servizio Centrale Operativo (S.C.O.) della Direzione Centrale Anticrimine, gli investigatori della Questura di Latina, Squadra Mobile e Divisione Anticrimine, portarono avanti una serie di indagini patrimoniali,con verifiche , accertamenti, sopralluoghi, per “scovare” il patrimonio dei “Ciarelli”, analizzandone altresì il profilo criminale all’esito del quale ne scaturì, prima il sequestro e poi la confisca di tutti i beni del Clan, sulla base di un impianto probatorio” idoneo a ritenere sussistente la pericolosità dei proposti. All’epoca dei fatti fù operata la confisca su un compendio di beni mobili e immobili, conti correnti depositi e altro per un valore di 6 milioni di euro circa e Ciarelli Antonio fu sottoposto per un periodo di due anni alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

21 novembre 2014 0

Magazzino comunale distrutto dalle fiamme a Sermoneta Scalo

Di admin

Questa notte intorno all’una i Vigili del Fuoco sono intervenuti per domare un incendio divampato nel magazzino comunale che si trova in Piazza Caracupa, in località Sermoneta Scalo. Si tratta di un locale di circa 200 metriquadri in cui erano stati depositati attrezzi e arredi in disuso, ma deve essere ancora fatto un inventario delle cose presenti all’interno. L’intervento di spegnimento è durato circa un’ora.

L’incendio ha distrutto tutto quanto era presente all’interno, ma la struttura non ha subìto danni. Carabinieri e Vigili del Fuoco non avrebbero trovato inneschi; la porta di ingresso del magazzino non presentava segni di effrazione. Se ne deduce che le fiamme siano partite per cause del tutto accidentali, forse un corto circuito. L’ufficio tecnico comunale sta cercando di quantificare il danno, ammontante a diverse migliaia di euro.

Il Sindaco di Sermoneta Claudio Damiano intende ringraziare pubblicamente i Vigili del Fuoco per il tempestivo intervento.

21 novembre 2014 0

Il Premio Nazionale Cronache dal Mistero agli Altipiani di Arcinazzo

Di admin

Il “PREMIO NAZIONALE CRONACHE DAL MISTERO ALTIPIANI DI ARCINAZZO 2014” nasce con la volontà e desiderio di riconoscere il merito di ricercatori, scrittori, editori, registi, giornalisti ed altre figure professionali impegnate da anni nella trattazione di argomenti che spesso sfuggono all’interesse dei media o vengono trattati senza il necessario approfondimento, con il risultato di accrescere l’interesse e la diffusione di notizie su materie particolari quali l’archeologia, misteri della storia, megalitismo, fenomeni di esopolitica, ufologia ecc.. Un pool di esperti a livello nazionale ha segnalato diversi ricercatori, scrittori, divulgatori, artisti ecc., ai quali verrà conferito un premio consistente in una targa. Hanno già dato conferma della loro presenza numerosi personaggi di elevato profilo e notorietà nazionale nel campo del Mistero provenienti da tutta Italia, tra cui Silvia Agabiti Rosei, Enrico Baccarini, Daniele Baldassarre, Mauro Biglino, Marco Bulloni, Ignazio Burgio, Augusto Carè, Osvaldo Carigi, Ivan Ceci, Gaetano Colella, Giorgio Copiz, Massimo Corbucci, Luigi Cozzi, Isabella Dalla Vecchia, Diego Deiana, Marco Di Donato, Renzo Di Stefano, Giovanni Feo, Bruno Ferrante, Adriano Forgione, Giuseppe Fort, Massimo Fratini, Renata Garutti, Marco La Rosa, Giacinto Mariotti, Giancarlo Marovelli, Alessnadro Middei, Pino Morelli, Alessandro Moriccioni, Roberto Nini, Giorgio Pacetti, Lavinia Pallotta, Giorgio Pattera, Enrica Perucchietti, Sabrina Pieragostini, Marco Pizzuti, Fausto Puddu, Lorenzo Rossi, Domenico Rotundo, Sergio Succu, Nicola Tosi, Marisa Uberti, Adriano Vanin, Stelio Venceslai, Roberto Volterri, Vito Zuccaro e tanti altri. La cerimonia di premiazione, che verrà presentata dallo scrittore Giancarlo Pavat e dalla giornalista Serena Pallone, si terrà SABATO 6 DICEMBRE 2014 (inizio ore 10.00. termine previsto 18.00) presso Residence “Traiano Imperatore” (a pochi metri dal sito archeologico della villa di Traiano) in Altipiani di Arcinazzo (Arcinazzo Romano – RM). Ingresso è gratuito.

Per informazioni: cronachedelmistero@libero.it; “Residence Traiano Imperatore”, Altipiani di Arcinazzo – Arcinazzo Romano (RM). 0775.598344 – 392.9206608 – 392.9479979. www.traianoimperatore.it;

PREMIO NAZIONALE CRONACHE DEL MISTERO – ALTIPIANI DI ARCINAZZO 2014 RESIDENCE TRAIANO IMPERATORE Altipiani di Arcinazzo – Arcinazzo Romano. 0775.598344 – 392.9206608 – 392.9479979 www.traianoimperatore.it;

PROGRAMMA

Venerdì 5/12 Navetta (gratuita) a Roma-Termini (Caffè Trombetta – via Marsala) 17.30 / 18.30

Arrivo al Residence Traiano Imperatore Attivazione Book Shop Cena libera Proiezione filmati e interviste

Sabato 6/12

Ore 08.00 arrivo Staff – apertura Book Shop ore 08.30 inizio accoglienza e registrazione premiati e ospiti.

Ore 10.00 Inizio Premiazione (I^ parte). Ore 13.00 Pausa pranzo Ore 15.00 Premiazione (II^ parte) Ore 18.00 termine

Ore 20.00 Cena Proiezione Video.

Menù Pranzo Bruschette Polenta con spuntature Pappardelle al cinghiale Arista porchettata con patate al forno insalata mista Dessert della casa Acqua – vino

Menù pranzo bambini Pennette al pomodoro cotoletta alla milanese con patatine fritte gelato acqua – bibita

Prezzi: Premiati: offerto dall’organizzazione 1 accompagnatore 15,00 euro pubblico 20,00 euro bambini 10,00 euro

altri pasti: alla carta.