A “Cassino che legge” domani il volume di Rachele Magro “Oltre le stelle”

17 novembre 2014 0 Di redazionecassino1

“Il protagonista del secondo appuntamento di Cassino che Legge sarà ‘Oltre le Stelle’. Un libro di Rachele Magro che raccoglie storie di donne che hanno scelto di condividere la propria vita accanto ad uomini in divisa e di figlie che, invece, la vita militare l’hanno conosciuta nel corso della loro esistenza.” A dichiararlo è l’assessore alla cultura, Danilo Grossi, in merito all’iniziativa di martedì 18 novembre che si terrà a partire dalle ore 17.00 presso la biblioteca comunale Pietro Malatesta dove, dopo l’anteprima al Salone del Libro di Torino, avrà luogo la presentazione di ‘Oltre le Stelle’. “Dopo il primo appuntamento – ha sottolineato Grossi – dello scorso 31 ottobre cui ha preso parte un pubblico molto numeroso per assistere alla presentazione di un libro che parla della battaglia di Montecassino, domani sarà la volta di un lavoro frutto di un percorso che rientra nel progetto dell’Altra metà della Divisa, associazione no profit nata per iniziativa di donne, compagne di militari, consapevoli dell’indispensabilità di una rete di supporto, allo scopo di condividere esperienze e difficoltà, sensibilizzare e sostenere le famiglie militari. Una serie di testimonianze, quindi, raccolte dall’associazione e poi rielaborate ed inserite da Rachele Magro in una cornice che ne inquadra e analizza in modo professionale la psicologia e la capacità di reazione agli eventi imprevisti, racconti personali rilasciati da mogli e compagne – c’è anche una figlia – di militari di ogni grado e forza armata. Storie profonde che molto spesso evocano più che descrivere, nel pudore prima umano che d’ordinanza, e che lasciano cogliere una quotidianità complessa e complicata dalle regole della vita militare. Insomma un altro appuntamento da seguire cui prenderanno parte anche il Comandante dell’80° Reggimento Addestramento Volontari ‘Roma’ Colonnello Giampiero Romano, l’autrice Rachele Magro e alcune protagoniste delle storie narrate. Infine, un ringraziamento va a Carla Colella, referente a Cassino dell’Associazione l’Altra metà della Divisa, che ha curato l’iniziativa di domani.”