Agredisce poliziotti e corteggiatore della fidanzata, 24enne arrestato a Minturno

11 novembre 2014 0 Di admin

La Polizia di Stato, nella giornata di ieri, ha arrestato G.A., un 24 enne di Minturno per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.
Una ragazza, dipendente del bar della stazione ferroviaria di Fondi, aveva richiesto l’intervento degli agenti della Polizia in quanto, da giorni, un avventore, la disturbava importunandola anche con bigliettini sui quali erano scritte frasi sdolcinate che la invitavano ad accettare un appuntamento.
Quando gli agenti sono arrivati sul posto, il giovane, seduto su una sedia nei pressi dell’ingresso del bar, ha ammesso di aver lasciato i bigliettini alla ragazza, ma senza essere ne offensivo ne molesto in quanto semplicemente interessato ad un approccio con la barista nella speranza di iniziare una relazione.
Mentre gli agenti procedevano con il controllo alla banca dati per verificare eventuali precedenti penali del “corteggiatore”, improvvisamente si è presentato il fidanzato che, davanti agli occhi attoniti degli operatori di Polizia, si è scagliato contro il ragazzo colpendolo violentemente e ripetutamente con pugni e schiaffi.
Visto il degenerare della situazione gli agenti del Comm.to di Fondi sono intervenuti nell’intento di fermare la furia del fidanzato geloso che, per tutta risposta, li ha aggrediti sia verbalmente che fisicamente.
Benché ammanettato, il giovane ha reagito contro gli agenti che con non poca fatica sono riusciti a condurlo nella macchina di servizio.
Nel frattempo alcuni presenti avevano già chiamato un’ambulanza che ha poi trasportato al locale Pronto Soccorso sia l’aggressore che uno degli agenti coinvolti nella rissa, i quali sono stati refertati con conseguenti 4 giorni di prognosi ciascuno.
L’aggressore è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione di Minturno in attesa del rito direttissimo previsto per domani presso il Tribunale di Latina.