Basket serie C: Ancora una vittoria per Sora 2000, 87-71, battuta anche Petriana

24 novembre 2014 0 Di redazionecassino1

Sulle ali dell’entusiasmo per il felice momento che sta attraversando grazie ai successi esterni, la Expert Lucarelli N.B. Sora 2000 schierata in campo indossando una maglia con la foto di Gilberta Palleschi con su scritto “Rompiamo questo silenzio”, ha infiammato il pubblico del PalaPanico cogliendo la quinta vittoria consecutiva contro Patriana Basket 87-71. La NB Sora 2000 inizia molto bene con intensità difensiva e con precisione nel tiro da fuori e si distacca 10-0 al 5’. Fabbri coach capitolino è costretto a chiedere time-out. Petriana lavora in campo con più pazienza ed accortezza recuperando qualcosa sul 18-5. Funzionano bene gli schemi in attacco per i biancocelesti volsci che liberano ogni volta un giocatore al tiro in tranquillità con piedi a terra ed al 10’ il parziale è 20-12. La partita continua su ritmi alti e i locali in attacco non consentono alla retroguardia ospite di sistemarsi. 32-22 al 15’ con coach Fabbri che non sa come fare a bloccare i tiratori volsci. Ci pensa il duo Lorenzi-Arena a dimezzare lo svantaggio con i padroni di casa. Sora riordina le idee migliora nei rimbalzi e con continuità in attacco, con il solito Johnson (30), chiude all’intervallo con un 42-29.
Al rientro dagli spogliatoi Fiorini e compagni non trovano più come prima il canestro dalla distanza e la Petriana Basket ne approfitta per dimezzare il ritardo al 28’ sul 52-42 costringendo coach Polidori al time out.
Al 30 le distanze rimangono invariate e la Expert Lucarelli N.B. Sora 2000 conduce 59-47. E’ Serra, appena entrato, nell’ultimo quarto di tempo, con 3 punti a contenere il risveglio degli ospiti che con Ferrarese cercano riportarsi in partita (64-54). Sono Fiorini Myers e Mariani ha realizzare canestri importanti che ridanno nuovamente slancio ai biancocelesti ed in pratica mettono a sedere i capitolini che sul 80-61 al 37’. Sino alla fine è stato tutto facile per i vincitori. Il coach sorano a fine gara “La nostra striscia vincente continua ad allungarsi e questo è un segnale molto positivo. Come si dice stiamo mettendo fieno in cascina, uno dei nostri primi obbiettivi stagionali era quello di superare i 18 punti ci siamo vicini. Gara sempre sotto controllo anche se in alcuni momenti potevamo e dovevamo giocare meglio. Con un Jhonson più che normale, non ingannino i 30 punti segnati, ho trovato un altro giovane pronto a dare risposte concrete in campo, Filippo Serra. Il ragazzo sta crescendo in allenamento e nella fase difensiva presto penso sarà un protagonista assoluto della mia squadra. Sono soddisfatto anche delle prove di Piero Mariani e e il capitano Marco Fiorni. Davide Sardaro deve ritrovare semplicità e ritmo partita ma è sulla strada giusta. Joel Mayers a volte paga il fatto di aver giocato poco fino a questo anno ma ha talento e tanta voglia d’imparare, devo assolutamente incanalare nel verso giusto le sue tante risorse. Godiamoci questo momento e continuiamo a lavorare con abnegazione ed energia questa è la strada da seguire.” Domenica trasferta da non sottovalutare a Roma con la Smit.

Expert Lucarelli N.B. Sora 2000 87 – Petriana 71
Parziali: 20-12 / 22-17 / 17-18 / 28-24
Expert Lucarelli N.B. Sora 2000: Caldarozzi 2, Reali 0, Myers 12, Mariani 14, Serra 12, Chiari 1, Fiorini 12, Savo Sardaro 4, Iannarilli 0, Johnson 30; Coach: Polidori. 1° Ass. Spaziani.
Petriana: Melillo 4, Battistini 7, Pistorio 21, Martongelli 3, Nero 0, Ferrarese 17, De Santis 9, Arena 5, Lorenzi 5, Araja 0; Coach: Fabbri