Cade in un canale a Latina, 42enne salvato dopo 10 ore grazie ad una prostituta

17 novembre 2014 0 Di admin

Cade nel canale e ci resta ferito per 10 ore. È la singolare vicenda che ha visto protagonista un 42enne di Latina salvato da una prostituta. L’allarme è stato lanciato questa mattina alle 9 proprio dalla donna alla centrale ei vigili del fuoco di Latina da una zona di confine tra il comune di Cisterna di Latina e Latina, sulla via Appia in prossimità di un canale. La donna sosteneva di sentire un lamento e ha atteso anche l’arrivo dei soccorritori indicando loro la sorgente. Dopo una breve ricerca, è stato individuato il ferito ì. L’uomo è stato raggiunto e rassicurato trovandolo in pessime condizioni fisiche. Oltre alle ferite, era anche infreddolito. Avrebbe raccontato ai soccorritori di essere caduto nel canale ieri sera alle 23 circa e di essere rimasto lì per tutta la notte. I vigili del fuoco di Latina e il gruppo Saf, lo hanno immobilizzato ad una barella e tirato all’asciutto affidandolo agli operatori del 118. Trasportato in ospedale gli è stato diagnosticato una frattura ad una anca e una alla gamba.