Cassino Ovest Doc in vetta al girone, ma… insieme a S. Giorgio

24 novembre 2014 0 Di redazionecassino1

Sono nove le giornate del torneo e si cominciano a vedere i primi tentativi di fuga. Nl girone “A” Caffè Retrò Aquino aumenta il suo vantaggio in testa alla classifica del girone dopo la vittoria per 3 a 2 su Real Acquafondata. Perde terreno, invece, Cenceglie Sora, fermata dal pareggio casalingo contro l’altra formazione aquinate, Amatori Aquino, per 1 a 1. Perde consistentemente terreno Professional Serviice, fermato in casa dal fanalino Tecnocasa Cassino con un pareggio per 1 a 1. In questo girone, inoltre, dominano i pareggi e l’unica vittoria è quella ottenuta dalla capolista che nel prossimo turno sarà opposta proprio a Professional Service. Solo una vittoria potrà ridare un po’ di fiato e permettere alla formazione cassinate di avanzare in classifica e superare l’attuale fase critica. Nel girone “B” colpaccio di Cassino Ovest Doc (nella foto) ai danni della capolista, San Giorgio, battuta in casa per 0 a 1, dalla formazione del presidente Losani. La vittoria ottenuta consente alla formazione di Cassino di raggiungere in vetta alla classifica, a quota 21 punti, proprio la formazione di San Giorgio. Risale in classifica anche la Longobarda, che battendo, in casa, per 3 a 1 amatori Piedimonte si porta a quota delle prime in classifica a quota 19 punti, a sole due lunghezza da queste. Battuta d’arresto casalinga, invece, per Scauri fermato per 1 a 4 proprio dall’altra formazione pontecorvese, l’Atletico Pontecorvo che la vede lontana, proprio da Scauri, solo di due lunghezze. Torna alla vittoria Tredici Gradi Cassino con un 4 a 2 su Belmonte. Resta in vetta alla classifica Amatori Rocca D’Evandro dopo l’agevole vittoria casalinga, 7°a 0, inflitta al Guaranà Cafè, ma si avvicina, ormai, ad una sola lunghezza dalla capolista, Pietravairano che in casa batte il fanalino Amatori Pignataro per 3 a 1. Conferma la sua terza posizione Tibia e Peroni dopo la vittoria casalinga, 4 a 2, ottenuta nel confronto che la vedeva opposta alla Cooperativa Arca. Pareggio fra S. Ambrogio City e Drink Team Lord per 1 a 1 che consente alle due formazioni, ma soprattutto a quella guidata da mister Leone di non sprofondare in classifica e di superare di un punto proprio S. Ambrogio. Derby campano fra Marzano Appio e Mignano a vantaggio, 1 a 0, per i padroni di casa di Marzano. Un punto importante conquistato da Caffè Centrale che blocca Cervaro sul punteggio di 1 a 1. Sonora battuta d’arresto per la capolista Yammo.it sconfitta per 3 a 0 dal Caffè del Corso e che vede ridursi a due sole lunghezze il suo vantaggio sulla seconda in classifica, il Vairano Scalo, che conquista i tre punti sul terreno di Niemoslive battendo i padroni di casa per 1 a 2. Terza piazza per La Ferrara che ha ragione, 1 a 6, del Cerreto consentendo alla formazione campana di portarsi a quota 18 punti, insieme ad Angolo Divino fermato dalla sconfitta subita sul campo di New Team per 3 a 1. Agevole la vittoria dello Sporting Pignataro per 4 a 0 su S.Andrea ancora a zero punti in classifica. Prossimo turno, nel girone, delicato per la capolista, Yammo.it, che non potrà avere distrazioni nello scontro con New Team se vorrà mantenere la testa della classifica, visto l’agevole turno per la sua diretta inseguitrice Vairano Scalo opposto al fanalino S. Andrea. Più ostico sarà il turno della neo capolista Cassino Ovest Doc, nel girone “C” che vedrà la formazione di Losani impegnata contro Scauri, a caccia di riscatto dopo la sconfitta di questa settimana. San Giorgio dovrà vedersela con Rinascita Monticelli e tentare di contenere gli assalti in classifica della Longobarda impegnata nell’agevole confronto con Belmonte.
F. Pensabene