Controlli straordinari della polizia a Frosinone, Cassino, San Vittore, Coreno e Sant’Angelo

12 novembre 2014 0 Di admin

Offrire sempre più sicurezza ai cittadini è l’obiettivo primario del piano coordinato di servizi di prevenzione e controllo del territorio predisposti anche per questa settimana dal Questore Santarelli.

Nella giornata di ieri l’attività di polizia è stata dedicata principalmente al contrasto dei reati predatori, nel capoluogo e nell’area del cassinate, passando al setaccio i comuni di San Vittore nel Lazio, Coreno Ausonio e la frazione di S. Angelo in Theodice a Cassino.

Personale delle Volanti, della Squadra Mobile e del Reparto Prevenzione Crimine Lazio hanno effettuato diversi posti di controllo, identificando 124 persone e verificando la regolarità documentale di 65 veicoli.

Due cittadini albanesi, senza documenti d’identità al seguito, dopo essere stati accompagnati presso il Commissariato di Cassino per gli accertamenti foto dattiloscopici di rito, sono stati invitati ai sensi dell’art. 650 c.p., presso l’Ufficio Immigrazione a regolarizzare la propria posizione sul territorio nazionale.

La Squadra di polizia giudiziaria del Commissariato di Cassino ha nella stessa giornata eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di una ventisettenne residente nella città martire, da espiare agli arresti domiciliari.