Fiori amari davanti al tribunale di Cassino, a ricordo delle sentenze maldigerite

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. sara ha detto:

    Se non si entra nel merito di una causa è lecito e legittimo non entrare e pubblicare pensieri e parole soprattutto quando non si conoscono i fatti. Prima di pubblicare un articolo ponderate le cose.

    • admin ha detto:

      La nostra unica intenzione, da cronisti, è stata raccontare quello che potrebbe diventare un fenomeno: fiori amari per una decisione del tribunale ritenuta non giusta. Siamo leggittimati a farlo perché il gesto di esporre fiori davanti al tribunale è pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *