I veterani canadesi in visita ai luoghi della battaglia del Melfa a Roccasecca

26 novembre 2014 0 Di admin

“Egregio Ambasciatore del Canada Peter McGovern, egregi Membri del Parlamento, valorosi veterani, a nome della comunità di Roccasecca, rivolgo a voi il benvenuto nella nostra terra. Un benvenuto che assume la forma di un doveroso ringraziamento per quello che il vostro paese e i vostri soldati, perché lo sono anche dopo settant’anni, hanno fatto per la nostra libertà. Grazie per avere combattuto in questi luoghi, nel fiume Melfa, per liberare la nostra città dall’oppressore tedesco e riconsegnarci la democrazia”.
“Egregio Ambasciatore del Canada Peter McGovern, egregi Membri del Parlamento, valorosi veterani, a nome della comunità di Roccasecca, rivolgo a voi il benvenuto nella nostra terra. Un benvenuto che assume la forma di un doveroso ringraziamento per quello che il vostro paese e i vostri soldati, perché lo sono anche dopo settant’anni da quei tragici avvenimenti, hanno fatto per la nostra libertà. Grazie per avere combattuto in questi luoghi, nel fiume Melfa, tra stenti e sofferenze, per liberare la nostra città dall’oppressore tedesco e riconsegnarci al percorso della democrazia”.
È stato questo il saluto caloroso con il quale il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio, insieme ai membri dell’amministrazione comunale Carmine Guerrino Torriero, Giuseppe Marsella e Claudio Rezza e a monsignor Giandomenico Valente, ha accolto la delegazione in visita a S. Vito sul Melfa, luogo delle importanti e cruente battaglie del 1944, ai margini della linea Gustav.
Ventotto veterani, accompagnati dai parlamentari e ambasciatori del Canada, sono in questi giorni in Italia per ripercorrere, come fanno sempre, i luoghi che li hanno visti protagonisti in occasione del secondo conflitto bellico: dopo Cassino, Pontecorvo e prima di Ortona, sono venuti anche a Roccasecca per ricordare appunto le battaglie del Melfa. Presente all’incontro anche l’avvocato Roberto Molle, presidente dell’associazione Battaglia di Cassino e direttore storico-scientifico del museo Historiale, che ha curato la mostra allestita nella chiesa di S. Vito.
“Un momento toccante quello vissuto con la visita dei veterani canadesi – ha aggiunto il sindaco di Roccasecca – è importante tener vivo il ricordo dell’eroismo e del coraggio di queste persone che da lontano sono venute in Italia per combattere e ridarci la libertà. Oggi come ieri dobbiamo onorarli e ringraziarli. Soprattutto il ricordo di quei momenti bui deve fare da monito, in particolare per le nuove generazioni, affinché la guerra venga bandita definitivamente nei rapporti tra le nazioni e si costruisca un futuro all’insegna della pace e della collaborazione tra i popoli. Un ringraziamento anche all’avvocato Molle per l’ottima organizzazione dell’evento”.