Giorno: 23 dicembre 2014

23 dicembre 2014 0

Ben 850 chili di pesce sequestrati a Fiumicino a commercianti rumeni

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

 Un grosso centro di deposito e distribuzione di prodotti ittici gestito da un gruppo di rumeni è stato è stato sottoposto, oggi, ad un capillare controllo in vista delle festività natalizie. Dalle prime ore di stamani – e dopo una mirata attività di indagine svolta nei giorni precedenti – la complessa operazione di polizia coordinata dal Centro Controllo Area Pesca (CCAP) della Direzione Marittima di Civitavecchia, cui hanno preso parte, oltre al personale specializzato della Guardia Costiera di Roma e della stessa Civitavecchia, anche unità della ASL di Ostia e due pattuglie della Polizia di Stato. All’interno di un capannone gestito da cittadini rumeni nel comune di Fiumicino (Roma), si è infatti proceduto ad un minuzioso controllo nei confronti di una grossa attività di deposito e distribuzione di prodotti ittici (soprattutto aragoste, astici, ostriche e, in generale, molluschi e crostacei destinati al consumo in vista delle imminenti festività Natalizie e di fine anno).

Le modalità con cui lo stoccaggio di parte dei prodotti veniva effettuato sono state immediatamente ritenute non idonee dal personale ASL intervenuto, con conseguente denuncia all’autorità giudiziaria per il cattivo stato di conservazione. Oltre alle non conformi condizioni igieniche, si è avuto modo di verificare una generale assenza di documentazione di tracciabilità dei prodotti – ad eccezione di piccoli quantitativi locali – presumibilmente provenienti da mercati esteri. Attesa l’impossibilità di accertarne quindi l’effettiva commerciabilità, sono stati anch’essi sottoposti a sequestro. Rinvenuta sul posto anche la presenza di lotti con data di scadenza già trascorsa da diversi mesi.

Al termine delle attività, il personale intervenuto ha quindi provveduto a denunciare alla competente Autorità Giudiziaria il titolare della ditta, elevando n° 3 sanzioni amministrative per un totale di € 5.166, e sottoponendo a sequestro circa 850 kg di prodotti ittici vari (250 dei quali, una volta accertata l’idoneità al consumo umano dal servizio veterinario dell’ASL, sono stati donati alle Suore piccole operaie del sacro cuore di Roma per destinarli alle case famiglia alle quali prestano assistenza)

Continueranno naturalmente in questi giorni le attività di tutte le Capitanerie di porto della Regione Lazio tese ad assicurare il rispetto delle normative in tema di pesca e commercializzazione dei prodotti ittici, al fine di assicurare, anche dal punto di vista alimentare, un sereno Natale ai consumatori.

23 dicembre 2014 0

Fabbrica di materassi distrutta dalle fiamme, un giallo coperto da tanta fuliggine

Di admin

Una fabbrica di materassi, tre appartamenti e due auto distrutte. Danni per centinaia, forse qualche milione di euro quelli provocati dall’incendio certamente doloso che si è sviluppato nella tarda serata di ieri in via Sferracavalli a Sant’Elia Fiumerapido.

Temperature altissime, vicino ai mille gradi, hanno letteralmente fuso ogni bene e materiale presente nei tre livelli della struttura oltre, ovviamente a pareti e arredi. Da mezzanotte, fino alle cinque del mattino, tre squadre di vigili del fuoco, quella di Cassino, Frosinone e Sora, hanno dovuto lavora ininterrottamente per avere la meglio sul rogo che non ha risparmiato neanche la linea elettrica che alimenta la zona.

Questa mattina, infatti, un camion con un grosso generatore dell’Enel, è stato posizionato nei pressi della punto della linea danneggiata per ripristinare il servizio e, in attesa, che gli operai, ripristinino la linea. Sulle cause dell’incendio, pare non vi siano dubbi che a distruggere la proprietà della famiglia Morra, famiglia molto nota nel Cassinate, non sia stato un fatto accidentale. Gli investigatori, infatti, hanno aperto in procura un fascicolo per incendio doloso. Resta da chiedersi, e lo stanno facendo gli stessi investigatori, chi e perché possa aver creato un danno simile. Si scava anche nelle ultime vicende che hanno visto coinvolti i Morra, sia dal punto di vista giudiziario, sia dal punto di vista lavorativo ma al momento tutta la vicenda appare buia come la fuliggine che nella struttura di via Sferracavallo, copre ogni cosa.

Ermanno Amedei

Foto Alberto Ceccon

 

23 dicembre 2014 0

Macellaio di Terracina muore travolto dal camion della spazzatura a pochi passi dal negozio

Di admin

Tragedia in via Olmata a Terracina, questa mattina, quando, alle 7.30 circa, un 64enne E.F. commerciante molto noto in città, è stato investito da un camion per la raccolta dei rifiuti. L’investimento è avvenuto sulle strisce pedonali a pochi metri dalla macelleria della vittima. Immediatamente soccorso, l’uomo è stato trasportata in ospedale ma, poco dopo è morto. Del caso se ne occupano gli agenti della polizia stradale di Terracina. foto Giuseppe Miele

23 dicembre 2014 0

Gaeta, struttura ristorativa abusiva sequestrata sulla spiaggia di Sant’Agostino

Di admin

Un’area demaniale di circa 1000 mq., occupata abusivamente da un complesso edilizio costituito da manufatti adibiti alla ristorazione e residenze con annesse aree scoperte parzialmente pavimentate ed attrezzate per attività turistico-ricettiva, con accesso diretto alla spiaggia libera antistante è stata sequestrata ieri dalla capitaneria di Porto di Gaeta e dalla polizia provinciale di Latina su disposizione del Gip del tribunale di Cassino. Un provvedimento reso necessario perché l’area rientra in una zona geografica sottoposta a vari vincoli edilizi – paesaggistici oltreché demaniali marittimi. Tale attività ha portato all’acquisizione degli atti autorizzativi presso i competenti uffici amministrativi, delegati alla gestione del Demanio Marittimo, nonché allo svolgimento di precise attività tecniche mediante le risultanze del Sistema Informatico del Demanio, in dotazione agli uffici della Capitaneria di Porto. Due sono state le persone denunciate per i reati di abusiva occupazione di demanio marittimo, di realizzazione di opere edilizie in assenza di permesso di costruire in zona sottoposta a vincolo paesaggistico e ricadente in area S.I.C. (sito di interesse comunitario), nonché il reato di distruzione e deturpamento di bellezze naturali.

23 dicembre 2014 0

Spara alle gambe di chi lo ha insultato, 26enne di Cori arrestato per tentato omicidio

Di admin

Litiga con un rumeno e gli spara sette volte alle gambe. Stamattina, i carabinieri del reparto territoriale di Aprilia hanno arrestato Pasquale Bruno, 26 anni di Cori in esecuzione di un ordine cautelare in carcere per il tentato omicidio di Sebastian Pascariu, 28enne rumeno. I fatti risalgono al 21 novembre quando in piena notte, in un bar, lo straniero insulta e infastidisce alcuni avventori tra i quali il 26enne. Dopo la lite tra i due, il giorno dopo, secondo gli investigatori, il ragazzo con il volto travisato, avrebbe incontrato il rumeno in vicolo straccia gambizzandolo con sette colpi di pistola. Le indagini dei carabinieri hanno permesso di risalire a lui e nella perquisizione del domicilio, in cui abita insieme alla sua compagna 20enne di Latina e al fratello 18enne, sono stati trovati oltre mezzo chilo tra cocaina e sostanze da taglio, bilancini e materiale da confezionamento. Bruno, quindi, è stato tradotto in carcere, mentre il fratello e la ragazza sono stati arrestati per il possesso della droga.

23 dicembre 2014 0

Taglia la legna con un parente e la motosega la ferisce ad un braccio, 13enne di Ceprano in gravi condizioni

Di admin

Era vicino ad un parente che tagliava legna per il focolare con una motosega nei pressi della sua abitazione quando l’attrezzo meccanico gli ha provocato una profonda ferita all’avambraccio destro. Vittima dell’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di oggi è una 13enne di Ceprano. Immediatamente sono stati allertati gli operatori dell’emergenza sanitaria del 118 che hanno fatto atterrare sul posto anche una eliambulanza e, dopo aver stabilizzato la ferita, l’hanno elitrasportata al Gemelli di Roma. Le sue condizioni sono gravi e la prognosi è riservata. Del caso se ne stanno occupando i carabinieri della compagnia di Pontecorvo.

23 dicembre 2014 0

Pattinaggio sul ghiaccio, cinema 5D e giochi in piazza Green per le festività natalizie

Di redazionecassino1

“Cinema 5d, tanti giochi per bambini ed una struttura a disposizione dei cittadini per il periodo delle feste natalizie.” Così, come sottolineato dall’assessore alla cultura Danilo Grossi, si presenta oggi piazza Nicholas Green. “Ai mercatini di Natale – ha continuato Grossi – e ad una delle piste di ghiaccio più grandi del Centro Italia, si vanno ad aggiungere gonfiabili per bambini ed una struttura coperta e riscaldata per eventi e karaoke. Il tutto senza dimenticare il cinema 5D, un’ulteriore ed innovativa attrattiva che contribuisce ad innalzare l’offerta dellA città per le ormai imminenti festività. Inoltre, all’interno del tendone del Christmas Village è possibile fare attività sportiva e non solo. Lo spazio è infatti a disposizione delle associazioni del territorio che intendono realizzare eventi in ambito culturale come, ad esempio, teatro e serate musicali.”

23 dicembre 2014 0

Caffè Retrò Aquino superstar del girone ‘A’

Di redazionecassino1

Il turno di campionato che precede il Natale vede una valanga di reti nel torneo. Nel girone ‘A’ sono ben 32 le marcature messe a segno. La parte da leone la fa, certamente, la capolista Caffè Retrò Aquino che con un secco 7 a 0 chiude al 13a di campionato battendo i Corsari Colfelice. L’altra formazione aquinate, perde malamente 4 a 1, contro Tecnocasa Cassino e deve accontentarsi del terzo posto in classifica, mentre la piazza d’onore, questa settimana è della Sangermanese Piedimonte che batte gli Isotopi Pontecorvo. Colpo a sorpresa di Viticuso che sul proprio terreno costringe Cenceglie Sora al pareggio per 3 a 3. Sconfitta anche per l’altra formazione di Colfelice, gli Amatori, infatti, perdono in casa, 3 a 4, ad opera del Real Acquafondata. Prossimo turno vedrà fra gli incontri di spicco il derby di Aquino fra Caffè Retrò e Amatori Aquino anche se la capolista ha un considerevole margine di vantaggio su entrambe le inseguitrici. Nel girone ‘B’ lo scontro diretto fra la capolista Cassino Ovest Doc e la Longobarda Pontecorvo se lo aggiudicano i padroni di casa cassinati per 1 a 0, portandosi a sette lunghezza di vantaggio proprio sulla formazione di Pontecorvo. Terza posizione in classifica per Rinascita Monticelli che batte Tredici Gradi Cassino, 2 a 1. Vittorie anche per San Giorgio, 1 a 0, al Bellaria e per Coreno, 3 a 0, contro Scauri. Girone ‘C’ all’insegna di Rocca D’Evandro che con i suoi 32 punti in classifica guida il girone, grazie anche alla vittoria, 1 a 0, ottenuta nel derby campano con Pietravairano. Seconda in classifica Tibia e Peroni che conquista i tre punti sul terreno del Caffè Centrale battendo i padroni di casa con un pesante 1 a 4. Nel girone ‘D’ si conferma al vertice Yammo.it che non ha difficoltà a superare, 3 a 0, Niemoslive. Successo, 2 a 3, per Vairano Scalo sul campo di Angolo Divino e seconda posizione per la squadra campana a quota 29 punti. Punteggio tennistico, 0 a 6, a favore di New Team (nella foto) nel match contro il fanalino Sant’Andrea. F. Pensabene

23 dicembre 2014 0

Nuova sede per la Guardia di Finanza di Frosinone

Di admin

La Guardia di Finanza di Frosinone ha completato il trasferimento della propria sede da Via Cavour nr. 55 a Piazza Risorgimento nr. 1 e pertanto il Comando Provinciale, la Compagnia e il Nucleo di Polizia Tributaria sono da oggi operativi presso il nuovo indirizzo.