I campioni di cucina pontini guidati da Lombardi premiati anche a Padova

6 dicembre 2014 0 Di admin

Successi,successi e ancora successi per gli chef della provincia di Latina appartenenti alla Federazione Italiana Cuochi che continuano a vincere e convincere nelle maggiori competizioni riservate alla categoria.

Ad  impreziosire il medagliere l’oro e l’argento conquistati nell’ ultimo concorso dalla squadra pontina composta, tra gli altri, da ragazzi dell’Istituto Alberghiero di Formia che si conferma così tra le più importanti scuole italiane per la formazione professionale.

Dal 30 novembre al 3 dicembre presso il complesso fieristico di Padova in occasione della 14a edizione di Tecno&Food , si è svolta la quarta edizione di Chef in punta di dita, campionato italiano di finger food, organizzato con il patrocinio della F.I.C.
Tre le categorie in concorso, senior, junior e allievi, che si sono sfidati interpretando il tema di quest’anno: “I prodotti lattiero caseari dei territori italiani in Finger Food”.
I partecipanti hanno presentato un vassoio con diverse tipologie di finger food, ciascuna tipologia con 6 (5+1) pezzi uguali ,tutti pensati freddi e realizzati freddi;

Tre membri dell’associazione provinciale Latina hanno partecipato alle gare , un concorrente per ogni categoria . Per la categoria allievi ,domenica 30 novembre, con i finger ( Mezza sfera di robiola e zenzero con mostarda di cipolle rosse e goccia di rapa rossa. Mezza luna di caprino e mango con papaia candita e cardamomo. Piramidale di gorgonzola dolce , salame napoletano e sabbia di pinoli )Arcangelo Fiorillo del 4° anno dell’Istituto alberghiero di Formia accompagnati dal Prof. Luigi Lombardi presidente dell’associazione provinciale cuochi Latina e vice presidente della FIC lazio, ha conseguito la medaglia d’oro con grande menzione per i finger più votati dalla giuria popolare.

Per la categoria junior under 30, lunedì 1 dicembre, con i finger ( Millefoglie di pasta al nero di seppia con gelatina di burrata e pomodoro, carpaccio di gambero rosso e uova di quaglia; Cremoso di ricotta di bufala alla cannella, mela al rum e mandarino macerato; Rollatinadi pesce azzurro con verdurine alla mediterranea e mousse di robiola alla maggiorana e Cialda di sesamo con tartar dimanzo scalogno confit al porto ebrunoise di parmigiano regiano )Palombo Francesco Chef del ristorante Naturalmente Nacci di S. Vittore ( FR) ha conseguito la medaglia d’argento,

per la categoria professionisti, lunedi 2 dicembre, con i finger

(La Sicilia incontra l’Emilia
Rollatina di Piacentinu Ennese, Mousse di Ricotta di Pecora, Cubo di Mortadella Bonfatti con Gelèe di Zucca e Broccoli Siciliani
Poi in versione Lombardo Nipponica come piace a Milano
Maki di Piacentinu Ennese con Mascarpone, Prosciutto Cotto Lombardo, Alga Nori e Gelèe di Carote e Cavolo di Milano
Adesso in Toscana
Pecorino di Pienza Semistagionato Mousse di Pratolina Grossetana con Castagne e Porcini
Agli Antipodi
Mini Cono di Gorgonzola Dolce DOP Piemontese con Granella di Pistacchio di Bronte

Pino Russo Chef del ristorante Il laghetto living di Sperlonga ha conseguito il diploma di merito.

I concorrenti hanno dimostrato competenza e capacità.