Maltempo, bomba d’acqua e raffiche di vento. Danni nel Cassinate

28 dicembre 2014 0 Di admin

Pioggia torrenziale e fortissime raffiche di vento hanno caratterizzato la notte appena trascorsa in Ciociaria. La quota neve si è fermata a 800 metri ma la pianura, ed in particolare il Cassiante, è stato spazzato da un fortissimo vento che ha arrecato ingenti danni.

maltempo-02 maltempo-04 maltempo-05 maltempo-01

A farne le speso sono stati tetti ed alberi letteralmente sradigati e schiantati chi su auto, chi su altre strutture. L’episodio più grave a Cervaro dove il tetto strappato da una struttura ha letteralmente schiacciato un piccolo bar distruggendolo ma senza far contare feriti.

maltempo1 maltempo capannone

Sul posto i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per permettere ai proprietari di recuperare oggetti di valore come i registratori di cassa e le slot machine. Sull’autostrada le stazioni di servizio Casilina Nord e Casilina sud a Castrocielo sono stati a lungo senza energia elettrica e alcune lamiere staccate dalle case vicino hanno anche danneggiato la struttura alla Nord.

maltempo5

Decine le chiamate ai vigili del fuoco perr alberi caduti su sede stradakle o allagamenti, in particolare tra San Giorgio a Liri e Pignataro dove alcune auto sono state travolte da altifusti senza, per fortuna, causare feriti. Spazzata anche la città di Cassino dove il forte vento a divelto, oltre ad alberi ed insegne, anche le transenne del cantiere dell’ex mercato coperto.

maltempo3 maltempo4
Ermanno Amedei
Foto
Alberto Ceccon
Antonio Nardelli