Messa a Montecassino per i Carabinieri della Compagnia di Cassino

16 dicembre 2014 0 Di admin

Nella serata di ieri 15 dicembre 2014 per lo scambio degli auguri Natalizi, si è tenuta presso l’Abbazia di Montecassino, una Santa Messa a cui hanno partecipato i Carabinieri della Compagnia di Cassino con i rispettivi familiari e una rappresentanza della locale associazione Carabinieri in congedo.

La Santa Messa è stata officiata da S.E. Reverendissima Dom Donato OGLIARI, Abate di Montecassino con la partecipazione di Don Antonio Potenza.

Al termine della funzione il Capitano Silvio De Luca, a nome di tutti i componenti della Compagnia Carabinieri di Cassino, in servizio e in congedo, e delle loro famiglie, nonché delle ANC, nel donare il “pastorello”, ha ringraziato il Padre Abate e Don Antonio POTENZA, per aver consentito, anche quest’anno, di perpetuare una tradizione ormai quasi trentennale; sono, infatti, 27 anni che a Natale i Carabinieri di Cassino donano ai frati Benedettini, un pastorello per adornare il presepe dell’Abbazia.

Il Capitano si è poi soffermato sul duplice significato di tale tradizione:

il primo è quello di consolidare il rapporto con l’abbazia e, quindi, con l’ordine benedettino con cui l’Arma è accomunata da sentimenti come l’altruismo, la generosità d’animo e la solidarietà.

Secondo, è un’occasione per coinvolgere anche le famiglie con cui condividere un momento di gioia e serenità; sono le famiglie, infatti, il pilastro della nostra società ma, soprattutto, supporto con cui i carabinieri condividono i molti sacrifici che quotidianamente affrontano.

E’ giusto, invece, coinvolgere le famiglie soprattutto in momenti sereni come quello di ieri, impreziosito dalla presenza del Padre Abate; momenti in cui si esaltano quei valori positivi che la famiglia trasmette ai propri figli, come i valori positivi che una grande famiglia, come l’Arma vuole trasmettere alle comunità che ai Carabinieri quotidianamente si affidano.

L’Ufficiale ha poi proseguito illustrando il contenuto del calendario dell’Arma di quest’anno che ha come tema, appunto, la famiglia.

Al termine, il Capitano, nel formulare a tutti gli auguri per un sereno Natale e un Nuovo Anno ricco di gioie e soddisfazioni, ha ringraziato i Carabinieri della Compagnia di Cassino, anche chi non ha potuto prendere parte alla celebrazione, per aver contribuito alla realizzazione della serata; un ringraziamento soprattutto ai decani della Compagnia per essere i custodi ma, soprattutto, i propulsori di tale tradizione.