Tenta di rubare un’auto e danneggia l’ambulanza che lo soccorre, 48enne arrestato a Roccasecca

16 dicembre 2014 0 Di admin

Ieri sera a Roccasecca, nei pressi dello scalo ferroviario, i carabinieri del N.O.R.M. – Aliquota Radiomobile, coadiuvati dai carabinieri della Stazione Carabinieri di Arce, procedevano all’arresto, poiché colto nella flagranza di reato di un 48enne (senza fissa dimora in Italia), in quanto ritenuto responsabile di “resistenza ad incaricato di pubblico servizio, tentato furto aggravato e danneggiamento aggravato”.

I carabinieri sono intervenuti nel piazzale della stazione ferroviaria, poichè, lo stesso, veniva sorpreso da un militare della Guardia di Finanza fuori servizio, mentre tentava di asportare un’autovettura fiat punto. Rilevando lo stato di alterazione psico-fisica dell’arrestato, verosimilmente causato dall’ingestione smodata di sostanze alcoliche, sul posto interveniva anche il personale medico del 118 di Cassino. Nel corso delle cure, immediatamente prestate all’interno dell’ambulanza sopraggiunta, il fermato reagiva violentemente contro i paramedici, scagliandogli contro varie bocce di vetro per flebo, proferendo contestualmente frasi gravemente minacciose e danneggiando l’interno dell’autolettiga. Prontamente bloccato dai carabinieri intervenuti, veniva contestualmente tratto in arresto. L’Autorità Giudiziaria, informata dai militari operanti, disponeva il trattenimento dell’arrestato all’interno della camera di sicurezza.

Ricorrendone i presupposti, al prevenuto veniva altresì notificato l’avvio del procedimento amministrativo finalizzato alla emissione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Roccasecca.