Giorno: 29 gennaio 2015

29 gennaio 2015 0

Targa System a Cassino passa al setaccio più di mille veicoli

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Questa mattina i carabinieri della Compagnia di Cassino e gli agenti della Polizia Municipale coordinati dal comandante Alessandro Buttarelli hanno effettuato sulla S.R. 630 Ausonia un servizio mirato di controllo dei mezzi in uscita dal centro di Cassino.

Gli agenti della Poliza Municipale erano muniti del sistema elettronico Targa System, un apparecchio elettronico che grazie ad una telecamera collegata ad un computer è in grado di rilevare le targhe dei veicoli in transito e controllare in tempo reale che il veicolo è sprovvisto di revisione o di assicurazione o adddirittura se è inserito nella banca dati dei veicoli rubati.

I controlli sono durati più di due ore, Targa System ha controllato 1030 veicoli che sono transitati e di questi 15 sono stati segnalati alle pattuglie di carabinieri e vigili posizionati poco più avanti rispetto all’apparecchio perchè risultati non in regola.

Foto Antonio Nardelli

29 gennaio 2015 0

Tentata truffa porta a porta a Roccasecca

Di admin

Bussano alla porta per sostituire i secchi per la raccolta differenziata e chiedono il pagamento di 180 euro. E’ quanto sta accadendo in questi giorni a Roccasecca dove i residenti hanno segnalato il fatto al comando della polizia locale. L’amministrazione comunale fa sapere che nè il comune nè la ditta che si occupa della raccolta differenziata ha autorizzato o richiesto la sostituzione dei secchi. Trattandosi quindi quasi sicuramente di tentativi di truffa sono stati allertati sia i carabinieri che la polizia locale. L’amministrazione invita quindi i cittadini a diffidare di sedicenti operatori e allertare subito le forze dell’ordine.

29 gennaio 2015 0

“Estensioni” gli studenti dell’Accademia Belle Arti di Frosinone a “Alta Roma Alta Moda”

Di admin

Lunedì 2 febbraio 2015, ore 16.00, presso la tensostruttura adiacente l’Auditorium Parco della Musica, Viale Pietro De Coubertin, 30 – Roma, gli studenti del Biennio Specialistico del corso di Fashion Design dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone presentano Estensioni, il progetto multimediale che conclude il percorso didattico.

Inserito nel calendario di AltaRoma AltaModa, il progetto si articola sui concept di Catalin Nastrut, Zahra Saberi, Liliana Franceschetti, Alina Chepikava e Rosa Maria Gonnella, accomunati dall’idea di guardare oltre. Estensioni di identità che si propongono di innalzarsi oltre il limite sartoriale della forma; di superare le barriere che separano nei rapporti fra donna e donna; di guardare al di là delle differenze di genere; di offrire una pausa di silenzio per andare oltre il rumore del mondo e l’affastellarsi delle immagini; di spingersi più in là dei limiti del corpo, interfacciandolo con la tecnologia.

Questo il filo conduttore che pervade le cinque collezioni, interamente progettate e realizzate dagli studenti, in grado di muoversi tra il “sapere” e il “saper fare”. Trentacinque capi, uomo e donna, in cui si evidenzia l’abilità a maneggiare, a livello progettuale e pratico, materiali e tecnologie. Forte il legame con il proprio mood interiore, ogni progetto è uno stato d’animo sussurrato.

Dalle atmosfere malinconiche della collezione uomo Un moment suspendu… Spleen di Alina Cepikava, si passa all’ idilliaca leggerezza delle modelle di Catalin Nastrut. Tentativo di volo, la collezione donna del giovane fashion designer rumeno, racconta il desiderio di travalicare le convenzioni in un tentativo continuo di migliorarsi. E ancora, dalle atmosfere ambigue della collezione Il terzo sesso di Liliana Franceschetti, dove il maschile e il femminile si mescolano fino a confondersi, si passa al grido di libertà lanciato da Zhara Sabieri. La sua collezione Donna contro Donna, intrisa di un forte simbolismo cromatico, è uno spaccato sulla situazione sociale femminile in Iran. Passerella in veste hitech, invece, per la collezione uomo My new cyberpunk di Rosa Maria Gonnella. Un colorato saluto di benvenuto nel futuro.

L’uscita in passerella delle creazioni di Zhara Sabieri e Rosa Maria Gonnella è accompagnata dalle performance di danza contemporanea e urbana della coreografa Alessia Gatta.

29 gennaio 2015 0

Truffa delle case vacanze, in due affittavano a Gaeta case non di loro proprietà

Di admin

Avevano scelto Gaeta come scenario della loro truffa che correva lungo il portale internet Subito.it. Si tratta di due campani che proponevano offerte di affitto per case tra le piuù belle della città del Golfo, all’insaputa, ovviamente, dei proprietari.  Chiedevano un anticipo variabile tra i 150 e i 300 euro per poter disporre dei locali della casa nei periodi estivi. Così, i due campani, B.R. 25 anni di Caserta e G. A. 29 anni di Napoli, avevano messo su una redditizia truffa. Quando le loro vittime inviavano i soldi per bloccare l’offerta ed assicurarsi la vacanza estiva, loro sparivano. La locale tenenza dei carabinieri, in seguito a denunce, ha quindi fatto partire una indagine che ben presto è arrivata ai due malfattori che sono stati denunciati per truffa aggravata.

29 gennaio 2015 0

Controllano un’auto e trovano un chilo di hashish, i carabinieri arrestano due persone

Di admin

Un chilo di hashish è stato sequestrato dai carabinieri di Latina. Lo stupefacente è stato rinvenuto durante il controllo stradale di un’auto su cui viaggiavano F.A.P. 33 anni e D.T. 30 anni entrambi di Latina. La droga era confezionata in un unico blocco, e c’erano anche sette grammi di cocaina oltre a materiale utile per il confezionamento. Per i due pontini sono scattate le manette.

 

29 gennaio 2015 0

Barricato in casa per 40 ore a Norma, Gis pronti ad intervenire ma poi il 49enne si arrende

Di admin

Dopo 40 ore di trattative Giuseppe Testani ha accettato di uscire dalla casa in cui si era rintanato martedì mattina, quella della sua ex moglie a Norma. Armato, e con la minaccia di dare fuoco a tutto e di far saltare la casa con una bombola di gas, pretendeva che decadesse la misura cautelare ai domiciliari e3 che la moglie ritirasse la denuncia di maltrattamenti. Lei stessa, la mattina dell’irruzione dell’uomo in casa, si è rifugiata prima in cucina e poi è scappata dalla finestra grazie ai vicini. Per quasi due giorni, i carabinieri hanno trattato la sua resa, allertando, però, anche una squadra del Gis (Gruppo Intervento Speciale) che sarebbe intervenuta nel qual caso la trattativa non fosse andata a buon fine. Poi, ieri sera alle 23, , ha accettato di uscire e consegnarsi ai militari. E’ stato quindi arrestato per  Evasione, Tentato omicidio, Atti persecutori, violazione di domicilio, danneggiamento, porto illegale di arma aggravato.

Nell’abitazione i militari hanno rinvenuto un proiettile, una pistola marca Toschi calibro 10,35 che aveva anche usato contro i carabinieri, una tanica da tre litri di benzina utilizzati per appiccare un incendio e una bombola del gas da tre chili.

Ermanno Amedei

29 gennaio 2015 0

Incendio all’ex istituto professionale di Pontecorvo

Di admin

Ingenti i danni provocati da un incendio di matrice quasi  certamente dolosa, oggi pomeriggio, all’ex istituto professionale di Pontecorvo. È stato lì  che sono dovuti intervenire i vigili del fuoco di Cassino per domare il rogo all’interno di un’aula di laboratorio per parrucchiere. Attrezzatura elettrica per lavorare i capelli e manichini con parrucche usati per le lezioni sono andati irrimediabilmente perduti. Indagano i carabinieri.

Er. Amedei

29 gennaio 2015 0

“Una macchia sul soffitto” il nuovo romanzo di Anna De Santis, amore, intrighi e passione

Di redazionecassino1

Torna con nuovo e avvincente romanzo dal titolo “Una macchia sul soffitto”, Anna De Santis. Il volume sarà presentato nell’ambito della rassegna “Cassino che legge” lunedì 2 febbraio, con inizio alle ore 16, alla biblioteca “P. Malatesta” di via del Carmine. Anna De Santis propone un nuovo lavoro di intensità emotiva e suspence. Una storia dai connotati familiari intrigati che fanno scoprire alla protagonista, Maria, una parte di sé sconosciuta, intensa, interiormente nuova ed inaspettata. Sposata ad un direttore di banca passa da una vita piccolo borghese di madre, casalinga e moglie a riscoprire l’intensità della passione amorosa. Un amore intenso, carnale di donna e amante che porterà una rivoluzione nei suoi intimi pensieri. Complicità, intrigo, passione gli elementi che caratterizzano il racconto della protagonista Maria e del suo amante Marco. Una vita tranquilla fra le mura domestiche si sconvolgerà per una semplice macchia sul soffitto e porterà Maria a contatto con persone ed avvenimenti dalle molteplici fisionomie e macchie, ma che in breve tempo riporteranno la donna alla realtà, a scegliere fra la passione e la famiglia. Un dilemma ed un’inquietudine che non le faranno avere dubbi e la condurranno a riprendere nuovamente il suo ruolo e la veste tradizionale e borghese di madre e moglie. Anna De Santis è poetessa e scrittrice che ha al suo attivo numerosi lavori con i quali ha partecipato a numerosi premi letterari locali e nazionali ottenendo anche prestigiosi riconoscimenti. Con le sue opere ha conquistato un nutrito numero di lettori e di estimatori. Nel 2011 ad Anna De Santis è stata conferita la medaglia della Presidenza del Senato per meriti artistici. Una passione letteraria senza confini che l’ha portata alla stesura di testi teatrali e a comparsate in alcuni lavori in palcoscenico. Scrittura, poesia, teatro, l’amore per la natura, gli animali e per la sua famiglia sono le grandi passioni della vita di questa brillante e poliedrica artista cassinate. F. Pensabene

29 gennaio 2015 0

Esemplare di volpe uccisa ad Alatri sulla Statale 115 per Fiuggi

Di admin

Uno splendido esemplare di volpe adulta è stato investito ed ucciso ad Alatri sulla Strada Statale 155 per Fiuggi. Il corpo dell’animale è stato notato questa mattina sul ciglio della strada da alcuni passanti nel posto in cui, probabilmente, la volpe è stata scagliata dopo essere stata investita. La sua colpa è stata l’essersi avvicinata troppo agli esseri umani.

Er. Am.