Attentato a Parigi e liberazione delle cooperanti, si allarga la macchia grigia che governa l’Europa

Attentato a Parigi e liberazione delle cooperanti, si allarga la macchia grigia che governa l’Europa

18 gennaio 2015 0 Di admin

di Max Latempa

Mentre i servizi segreti francesi hanno fatto la figura dei fessi, permettendo a quattro sprovveduti terroristi di tenere in scacco la Francia per tre giorni, i servizi segreti italiani hanno riportato a casa le due sprovvedute cooperanti rapite in Siria.

Secondo voci incontrollate e smentite dal ministro Gentiloni, pare che l’Italia abbia pagato ai sequestratori 12 milioni di dollari. Ammettiamo pure che non fosse vero, per quale motivo allora sono state improvvisamente liberate le due ragazze. Cosa hanno avuto in cambio i sequestratori islamici? Non è stato chiarito e sicuramente rimarrà un mistero.

Sprovveduti, servizi segreti e soldi. Ecco tre ingredienti ideali per alimentare la zona grigia che governa la traballante Europa.
Ieri la cancelliera Angela Merkel ha commentato raggiante i fatti di Parigi: ” E’ Meraviglioso sentirsi uniti”.
Già, ma uniti contro chi?