Barricato in casa per 40 ore a Norma, Gis pronti ad intervenire ma poi il 49enne si arrende

Barricato in casa per 40 ore a Norma, Gis pronti ad intervenire ma poi il 49enne si arrende

29 gennaio 2015 0 Di admin

Dopo 40 ore di trattative Giuseppe Testani ha accettato di uscire dalla casa in cui si era rintanato martedì mattina, quella della sua ex moglie a Norma. Armato, e con la minaccia di dare fuoco a tutto e di far saltare la casa con una bombola di gas, pretendeva che decadesse la misura cautelare ai domiciliari e3 che la moglie ritirasse la denuncia di maltrattamenti. Lei stessa, la mattina dell’irruzione dell’uomo in casa, si è rifugiata prima in cucina e poi è scappata dalla finestra grazie ai vicini. Per quasi due giorni, i carabinieri hanno trattato la sua resa, allertando, però, anche una squadra del Gis (Gruppo Intervento Speciale) che sarebbe intervenuta nel qual caso la trattativa non fosse andata a buon fine. Poi, ieri sera alle 23, , ha accettato di uscire e consegnarsi ai militari. E’ stato quindi arrestato per  Evasione, Tentato omicidio, Atti persecutori, violazione di domicilio, danneggiamento, porto illegale di arma aggravato.

norma

Nell’abitazione i militari hanno rinvenuto un proiettile, una pistola marca Toschi calibro 10,35 che aveva anche usato contro i carabinieri, una tanica da tre litri di benzina utilizzati per appiccare un incendio e una bombola del gas da tre chili.

Ermanno Amedei