Caritas Diocesana di Cassino sotto sfratto, la direttrice: “Non ne so nulla, ma se così dovesse essere troveremo nuova sistemazione”

Caritas Diocesana di Cassino sotto sfratto, la direttrice: “Non ne so nulla, ma se così dovesse essere troveremo nuova sistemazione”

27 gennaio 2015 0 Di admin

“Queste voci le ho sentite anche io ma in concreto, che io sappia, non c’è nulla”. A parlare è la direttrice della Caritas Diocesana di Cassino Rosaria Lauro e le voci alle quali fa riferimento sono quelle relative al possibile sfratto della Caritas dai locali di Via Riccardo da San Germano a Cassino. “Se ci dicono di andar via, noi andremo via. Qui abbiamo cercato di rendere dignitoso un luogo e ci siamo in parte riusciti ma abbiamo ancora un servizio doccia e un servizio vestiario sotto il livello della strada e questo, proprio dignitoso non lo è. Se ce ne dobbiamo andare ci metteremo alla ricerca di un altro posto che deve conciliare tante necessità. Innanzitutto la centralità, non si può pensare di stare in periferia. Andranno assicurati poi gli giusti spazi al centro di ascolto, all’osservatorio, agli uffici dei responsabili aree e ai citati servizi doccia e vestiario oltre che all’emporio. L’amministrazione comunale in questa ricerca si è messa a disposizione”. I locali a rischio sfratto sono quelli occupati all’interno di un’ala di Palagio Badiale, che nella divisione dei beni tra abbazia e Diocesi, resta nelle disponibilità di Montecassino. Quei locali, insieme a quelli liberati dal Rettorato, potrebbero andare in affitto alle compagnie di Carabinieri e Guardia di Finanza che hanno già effettuato sopralluoghi.

Ermanno Amedei