Dopo la neve, in ciociaria arriva il gelo. Saltano centinaia di contatori dell’acqua

1 gennaio 2015 0 Di admin

Dopo la neve, in ciociaria è arrivato il vento e il gelo. La notte di san silvestro, nella provincia di Frosinone, è stata spazzata da un vento gelido che ha spinto la temperatura , in alcuni casi, anche dieci gradi sotto lo zero, come a Fiuggi. Diverse decine sono stati gli interventi dei vigili di Frosinone che sono dovuti intervenire pe le rotture dei contatori dell’acqua spaccati dal giaccio e causamndo lo sversamento di acqua sulle strade facendole ricoprire in pochi minuti di lastre di ghiaccio. Stesso problema anche a quote più basse come a Frosinone città dove la temperatira, mantenedosi sotto i meno cinque ha creato lo stesso disagio. I pompieri sono dovuti intervenire più volte anche per incidenti lungo strade esterne dove la neve divenuta ghiaccio ha facilitato le uscite di strada causando incidenti per fortuna senza grossi feriti.