Il Comune di Cassino non si costituisce contro l’Acea davanti al Tar, un consiglio comunale per fare chiarezza

Il Comune di Cassino non si costituisce contro l’Acea davanti al Tar, un consiglio comunale per fare chiarezza

9 gennaio 2015 0 Di admin

“All’esito della Conferenza dei Capigruppo di questa mattina – fa sapere Francesco Carlino presidente del consiglio comunale di Cassino – ho convocato il Consiglio Comunale Giovedì 15 gennaio 2015 alle ore 19:00, per discutere della vicenda che vede contrapposti il Comune di Cassino e Acea Ato 5, e nello specifico i motivi per i quali il Comune non si sia costituito dinanzi al TAR. Questo argomento è particolarmente sentito in Città, ed è doverosa una discussione in Consiglio Comunale,  perchè è in gioco il futuro del nostro acquedotto comunale con possibili ripercussioni sia in termini di costi che di servizi per i cittadini di Cassino. Auspico un confronto sereno, e pur ricordando a tutti che il Consiglio Comunale non è un tribunale e non emette sentenze, è importante che si faccia chiarezza su questa vicenda, in modo da far emergere le responsabilità politiche e amministrative se ce ne dovessero essere”.